Portano il loro cane in un lago per farlo giocare. Mai avrebbero immaginato una tragedia del genere

Un giorno una famiglia aveva deciso di fare una bella gita al lago con i propri cani, ma non pensava che sarebbe stata l’ultima volta che lo avrebbero potuto fare: in un bel pomeriggio di sole, la famiglia si recò in un lago vicino, per giocare con il proprio cane e un bastone.

Lo lanciavano nell’acqua e lui ogni volta andava a riprenderlo, ma a un certo punto ha cominciato a stare male, a mostrare i segni di letargia, prima di spegnersi completamente, tra le lacrime di chi lo aveva amato.

Lo schnauzer di 2 anni è morto all’improvviso e la causa è stata proprio il gioco fatto con la sua famiglia: sarà entrato e uscito dall’acqua di quel lago almeno una ventina di volte e questo è stato fatale per lui. Gli esperti hanno detto che è morto per intossicazione di acqua o per una condizione chiamata iponatriemia o iposodiemia.

Il cane, con tutta probabilità, è morto perché ha deglutito troppa acqua, durante le sue incursioni nel lago: questo ha provocato danni irreparabili al suo cervello. La famiglia è distrutta per quello che è accaduto, anche perché la sua morte si poteva evitare.

Oggi la famiglia fa tutto quello che è in suo poter per avvisare gli altri amici dei cani sui rischi dell’intossicazione da acqua e cosa fare se questa sindrome dovesse manifestarsi.

Non permettiamo che una tragedia simile capiti di nuovo!

Condividi con i tuoi amici

di Pamela