Quell’orribile malattia stava logorando il suo corpo

“Ho letto un appello su Facebook di un uomo che aveva trovato un micio in pessime condizioni proprio davanti la sua abitazione a Los Angeles.” racconta Carmen Weinberg. “Lo ha visto mentre mangiava disperatamente il cibo che aveva messo in una ciotola per il suo gatto. Era affamato, malato. Una grave forma di rogna stava infestando tutto il suo corpicino e le croste gli avevano persino chiuso gli occhi permanentemente.”

b

“Ho preso un aereo e sono andata da lui. Mi ero già occupata in passato di casi come il suo e sapevo che non era facile. Non solo la terapia è lunga e costosa, ma è una cura da seguire anche in casa, dove bisogna lenire le ferite continuamente per cercare di ridurre al minimo il dolore.”

b1

“Eppure Cotton, così l’ho chiamato, ha iniziato a reagire benissimo. Si lasciava fare tutto. Era come se sapesse che noi tutti stavamo agendo per il suo bene.”

b2

“Quando ha aperto i suoi occhi, ho visto la bellezza racchiusa in quello sguardo. Sono eterocromatici e questo lo rende ancora più unico e speciale.”

b3

“Le terapie stanno dando i loro frutti. La strada è ancora lunga per la completa guarigione.”

b4

“Ma Cotton diventa ogni giorno più forte e sano.”

b5

“Sono felice di aver avuto la possibilità di occuparmi di lui.”

b6

“E’ straordinario!”

b7

“Ora sono la sua mamma e nulla di male potrà mai accadergli al mio fianco!”

b8

Condividi questa storia con i tuoi amici! Anche quando la strada sembra impossibile ed è piena di ostacoli, non bisogna mai smettere di lottare!