Roxy è stata riportata indietro nel canile e scambiata con un gattino

Questa storia ci ha lasciato senza parole e vogliamo condividerla con voi perché pensiamo che, fino a quando non riusciremo ad educare i nostri figli a rispettare gli animali e la loro natura la nostra specie è destinata ad estinguersi. La protagonista della storia, suo malgrado, è la dolcissima Roxy, una cagnolina meticcia di 11 anni. Roxy è stata adottata tanti anni fa, quando era più giovane, nello stesso rifugio, l’Orange County Animal Shelter (OCAS), di Orlando.

2

I suoi proprietari l’hanno presa, gli hanno mostrato cosa significa fare parte di una famiglia, cosa significa l’amore per poi togliergli tutto questo all’improvviso e senza alcun motivo. Pochi giorni fa l’hanno riportata nel rifugio dicendo che non c’era più posto per un cane nelle loro vite, che erano impegnati, che mancavano spesso da casa, che un cane era troppo impegnativo e che al posto suo volevano prendere un gattino. Il gattino, dicevano, è più indipendente e non ha bisogno di essere portato fuori per fare i bisogni e, in più, occupa meno spazio. In più Roxy era ormai anziana… non era più divertente come quando era una cucciola e loro volevano evitare di doverla accudire.

3

I volontari sono rimasti a bocca aperta. Non sono riusciti nemmeno ad impedire loro di adottare un gattino perché il rifugio era al collasso e un gattino in meno significava dover sopprimere un animale in meno per la mancanza di spazio. Ma tutta la vicenda ha lasciato loro un gusto amaro in bocca. Roxy è triste e a tratti e irritabile e agitata. A volte ringhia quando qualcuno si avvicina a lei. Ce l’ha con il mondo intero… è arrabbiata e delusa anche perché ha visto i suoi ex proprietari uscire dal canile con il gattino in braccio.

4

Adesso nel suo lettino a casa loro dorme un gatto, dalla sua ciotola mangia un gatto, le carezze le prende un gatto… ma quello che a lei fa più male è il fatto che, dentro di se, lei sa che quel gattino così carino e giocherellone adesso farà la stessa fine che hanno fatto fare a lei: finirà nel gattile appena si stuferanno anche di lui, barattato con un criceto, un pappagallo o un pesce rosso.

1

Ecco perché, secondo noi, gli animali non dovrebbero essere affidati a chiunque. Dovrebbe esistere una specie di patentino che ci permetta di adottare un animale perché non tutti sono capaci di amare incondizionatamente queste dolcissime creature.

5