‘ Si mi dava fastidio, dovevo andare in vacanza e l’ho portato in un posto isolato e sono scappato,

Chi ha avuto almeno un amico a quattro zampe, nel corso della propria vita, sa benissimo quanto amore e quanto affetto riescono a regalarci le nostre piccole palle di pelo. Non solo quando il cane è ancora un cucciolo, ma soprattutto quando è anziano. La mancanza di civiltà e la scarsa intelligenza delle popolazioni a oggi sono l causa dell’abbandono di molti animali d’affezione.

Una frase sul web scatenò l’inferno” l’ho abbandonato, mi sono pentito e sono tornato indietro!” Solo insulti per questo post ci furono ma qualcuno ne prese spunto per fare altro…..

Molti cani abbandonati alla nascita o in prossimità delle vacanze vengono portati in canile se non muoiono in strada, a questo proposito la “Peta”, associazione animalista internazionale, ha deciso di pubblicare un video su internet, per far conoscere queste emozioni a tutto il popolo del web. Il 30 aprile è stato messo sulla rete, in occasione della giornata delle adozioni.

Il video è particolare, nato per mostrare le gioie dell’adozione presso i canili, le emozioni legate alla cura di un pelosetto anziano.

Lo spot è stato accompagnato dalla canzone di Cat Stevens: “I love My Dog”, al fine di creare un siparietto davvero molto molto dolce! Come spiegano i membri della “Peta”, ogni anno nel mondo, più di 6 milioni di cani finiscono nei rifugi. Purtroppo, la metà di questi di solito fa una brutta fine.

I canili “kill” infatti, sopprimono i cani anziani per fare spazio ai “nuovi arrivati”! Al di là della bellissima canzone, lo spot racconta un mix di emozioni e sentimenti… guardate voi stessi!

Con questa bellissima idea “Peta”, e noi insieme a lei, incoraggia tutti ad adottare gli animali: i cuccioli, gli “adolescenti”, gli anziani, indistintamente e cerca di conseguenza di emarginare gli abbandoni.

Prima di acquistare un cane, facciamo un giro nei rifugi, diamo una mano a questi cagnolini orfani, che sicuramente hanno bisogno di tanto affetto e amore!

Condividete lo spot pubblicitario, aiutiamo “Peta” in questa missione straordinaria!