Smoke, il cane afgano che ha cambiato il destino di Donny

Questa è una storia che arriva dall’Afghanistan e che ci ha fatto commuovere. I protagonisti sono Donny Eslinger, un soldato americano di 20 anni e Smoke, un cane afgano. Tutto è cominciato da 3 sigarette. Sono state il prezzo che Donny ha dovuto pagare a un soldato afgano per avere Smoke, un cucciolo talmente piccolo che entrava all’interno di una tasca dello zaino mimetico.

Conosciamo tutti quello che è accaduto in Afganistan e sappiamo bene che, quando indichi come indirizzo di residenza un posto che potresti chiamare “inferno”, avere un amico accanto è fondamentale e Donny lo sapeva. Smoke lo aiutava a rimanere sano di mente in un posto che ti può rubare l’anima. Ma le cose stavano per prendere una piega diversa.

Ecco il video racconto della loro storia

Il destino beffardo ha deciso di mettergli alla prova. Un giorno Donny viene gravemente ferito in seguito a un esplosione e i suoi compagni lo trasportano all’ospedale militare americano di Kandahar dove il ragazzo rimane pochi giorni. Le sue condizioni erano gravissime e si rende necessario il suo trasferimento in Germania. Lui parte ma Smoke non può seguirlo.

Fortunatamente, un associazione animalista locale, viene a sapere della loro storia e si da da fare per permettere i due di riabbracciarsi. Mentre Donny era ancora in Germania, Smoke è stato caricato su un volo diretto a Bethesda, nel Maryland dove lo aspettava la famiglia del ragazzo ferito. Adesso Donny è stato dimesso ed è tornato a casa. Ha una lunga strada davanti a se ma adesso ha Smoke a suo fianco.

Non sarà facile e lo sa ma la loro amicizia è più forte di qualsiasi problema. La loro storia ha fatto il giro del mondo e ha commosso tutti. Adesso sono lontani da quel posto dove si convive, ogni giorno, con la paura e con la morte e insieme affronteranno la vita con grinta, coraggio e determinazione.