Sono riusciti a fotografare il cane più raro al mondo

Questa è una notizia incredibile che ha lasciato il mondo della scienza a bocca aperta. Tutti pensavano che i cani appartenenti a questa specie si fossero estinti ma le foto scattate dai membri di una spedizione organizzata nelle montagne della Nuova Guinea, hanno dimostrato il contrario: non solo questi animali non sono spariti ma sembrano in ottima salute e il loro numero è in crescita. Stiamo parlando del Canis dingo hallstromi, meglio conosciuto come il cane selvatico delle montagne della Nuova Guinea.

Questo cane è imparentato con i cani dingo australiani ma nella Nuova Guinea le sue tracce si erano perse tante decine di anni fa. La spedizione partita alla ricerca di fossili di Canis dingo hallstromi ha trovato un’intera popolazione: tutti vivi e in ottima salute, con molte femmine incinte e cuccioli. In branco di cani è stato avvistato a 4500 m di quota, nelle montagne di Puncak Jaya.

La straordinarietà di questa scoperta sta nel fatto che tutti pensavano che il Canis dingo hallstromi fosse estinto ma le nuove fotografie hanno permesso di osservare meglio questi meravigliosi esemplari dopo più di mezzo secolo di assenza. Gli scienziati hanno immortalato circa 15 cani (cuccioli e adulti, maschi e femmine). Evidentemente questi cani sono moto abili a nascondersi visto che nessun umano è riuscito a vederli per così tanto tempo. Alcuni escursionisti erano riusciti a fotografarli nel 2005 e nel 2012 ma mancava la conferma del DNA che adesso

A trovare questo branco non è stato facile… tutto è stato reso possibile da un impronta che alcuni escursionisti hanno trovato nel fango a settembre del 2016. I ricercatori dell’Università della Papua hanno deciso di cercare meglio e la loro determinazione è stata finalmente ripagata da questa straordinaria scoperta.

Sono anche riusciti ad istallare delle telecamere nascoste che hanno fotografato i cani di questo branco che viveva nelle montagne di Puncak Jaya, dai 3460 metri fino a quasi 4500 metri di quota. Questo mammifero, essendo al vertice della catena alimentare in quella zona, è riuscito a riprodursi e proliferare.

Si pensa che il Canis dingo hallstromi sia un parente del cane canoro della Nuova Guinea che potete vedere nel video qui sotto