Sono stati trovati tremanti di paura e abbracciati l’un l’altro in canile, erano pronti per l’ultima iniezione

I cani, proprio come gli umani, hanno l’estrema necessità di sentirsi al sicuro e soprattutto in compagnia di qualcuno. Quando una di queste due importantissime condizioni viene a mancare, i nostri adorabili amici a quattro zampe si sentono tristi e allora hanno bisogno di un aiuto professionale oppure di ciò che desiderano.

Certo è che gli animali possono sopportare tantissime cose. A volte le esperienze di vita lo confermano, ma le conseguenze che ne derivano sono estremamente difficili da superare.

Due bellissimi cuccioli, Adonis e Apollo, sono stati abbandonati in un pessimo canile, nel Texas. Nessuno poteva dire con esattezza quale fosse il motivo, i proprietari, con facce di bronzo li hanno accompagnati e firmato i fogli per la soppressione, un saluto e ciao ciao.

I cagnolini sono stati visitati con molta cura e dopo aver condotto alcuni esami ed analisi, si è scoperto qualcosa che ha lasciato tutti a bocca aperta, compreso il veterinario che da subito si era insospettito.

Apollo e Adonis avevano un qualcosa di sconvolgente, le lastre parlavano chiaro, risultavano positivi, avevano una presenza all’interno, erano pieni di vermi, il cuore ne era invaso. Ma questa non poteva essere una giustificazione ragionevole al loro abbandono, in quanto esistono trattamenti molto efficaci. Evidentemente il proprietario li ha visti giorno dopo giorno smettere di mangiare e giocare, quindi ha pensato di farli sopprimere.

Cindy Droogmans,  fondatrice dell’ associazione “A-Team Elite Rescue”, ha deciso di destinare un’ingente somma di denaro alla cura dei due pelosetti: “Sono arrivati da noi in condizioni orribili. Ho appreso i risultati delle analisi dal veterinario, non potevo fare finta di niente, così ho deciso di finanziare il loro caso”

I due cani avevano capito tutto, il rischio che purtroppo correvano. Tremavano di paura e stavano abbracciati l’un l’altro. Da quel giorno, nessuno ha mai visto i due cuccioli separarsi. E’ praticamente impossibile dividere i due cani, il che, purtroppo, rende molto difficile trovare un nuovo padrone.

Non tutti sono in grado di prendersi una tale responsabilità, per lo più doppia! Ma come abbiamo sempre detto, la speranza è l’ultima a morire. Il passaparola sui social network è stato fondamentale!

Uniti nella cattiva e nella buona sorte, tutto sembrava volgere per il meglio con la nuova famiglia. Quando, improvvisamente, Adonis fugge spaventato dalla nuova casa adottiva. “Sono passate oltre 24 ore dalla scomparsa di Adonis, eravamo in ansia, preoccupati, non capivamo il motivo, lui e Apollo non si lasciano mai”, ha detto la nuova padroncina. Ma finalmente il lieto fine…

Apollo sente delle zampette graffiare sul portone di casa, abbaia fino allo svenimento per attirare l’attenzione dei suoi umani, fin quando non vanno ad aprire: era lui, Adone! Ora i due cuccioli sono di nuovo insieme, l’uno a fianco dell’altro… sono di nuovo inseparabili!!

Condividete per elogiare questi genitori coraggiosi, forza mamme e papà fate come loro!

di Redazione 2