Stava legato alla catena e non mangiava da giorni: la trasformazione di Tom

La tortura che questo povero cane ha dovuto sopportare per più di 4 anni è qualcosa di indescrivibile: basta guardare le fotografie che i suoi salvatori gli hanno scattato quando lo hanno trovato. Le immagini dimostrano che la povera creatura ha passato giorni e giorni di orribile sofferenza, probabilmente perdendo la speranza.

Tom, questo il nome del cane, era legato ad una catena molto corta, aveva gravi problemi alla pelle e soprattutto era gravemente denutrito: al momento del salvataggio pesava meno di 18 chili, un peso davvero basso per la sua costituzione. Durante questi 4 lunghi anni di prigionia probabilmente non aveva mai fatto un vero e proprio pasto, l’unica cosa a tenerlo vivo era l’acqua che beveva.

Di sicuro non era nemmeno mai stato visitato da un veterinario né era uscito da quel cortile. In più, era anche spesso maltrattato e picchiato… e questo l’hanno scoperto dopo, portandolo dal veterinario. Ma era evidente: bastava guardare la sua reazione mentre alzavi una mano…

Tom era in condizioni talmente brutte che non si capiva nemmeno di che razza fosse, ma era chiaro che non poteva resistere così ancora a lungo. Per fortuna, pochi giorni fa una squadra di volontari ha trovato questo cane e gli ha dato acqua, cibo e le cure mediche che non aveva mai avuto. Dopo essere stato portato alla clinica e curato come si deve, ecco che era pronto per essere adottato!

Non passò molto tempo prima che qualcuno si innamorasse di lui e dei suoi occhioni malinconici e, dal canto suo, Tom era disposto a dare tutto l’amore che aveva nel cuore alla persona che lo avrebbe salvato. Infatti non aveva perso la fiducia nel genere umano, in quanto grazie al suo nuovo proprietario iniziò a saltare e piagnucolare per attirare le attenzioni delle persone che lo circondavano.

Ora sta in un luogo sicuro, dove non deve stare alla catena, mangia bene e ha preso peso: alla fine ha avuto tutto l’amore che si meritava e può anche dormire su un divano grandissimo!