Stava morendo ma un team di medici fa qualcosa di meraviglioso

Questa che vedete nella foto si chiama Kira, è una femmina di gorilla di 17 anni. Vogliamo raccontarvi di lei perché quello che ha passato è stato qualcosa di incredibile. Noi amiamo leggere queste storie, amiamo sapere che ci sono persone che lottano per gli animali, soprattutto per quelli in via di estinzione. Quindi permetteteci di scaldarvi il cuore…

Ci troviamo nella zoo di Philadelphia, quando il guardiano ha notato che Kira stava piuttosto male. Era entrata in travaglio e il suo parto stava prendendo una brutta piega… solitamente per le gorilla femmine, il parto risulta facile e completamente diverso da quello delle donne umane ma questa volta, per questa mamma qualcosa stava andando storto.  E’ stata trasportata di corsa nel centro veterinario, dove un team di medici ha cercato di assisterla.

La situazione era grave e preoccupante, intorno a lei c’era un ginecologo, un chirurgo, gli anestesisti e più veterinari, tutti chiamati appositamente per la situazione.

“E’ stato assurdo, è stato come assistere il parto di un’umana. Dopo un’ora e mezza, siamo riusciti a consegnare quella dolce creatura tra le braccia della sua mamma. E’ stata una giornata ansiosa ma alla fine, gratificante. Negli ultimi anni ci sono stati vari episodi di successo di un parto cesareo fatto ad una gorilla ma vi assicuro che il parto naturale assistito, non è affatto comune! E’ stato incredibile!”

Da quel momento Kira e il suo bambino sono stati inseparabili. Odio lo zoo e mai cambierò idea ma sapere che un gruppo di medici, di diversa professione, si sia riunito solo per aiutare un gorilla, mi ha fatto sorridere il cuore.  Guardate questo cucciolo di gorilla nella foto, guardate il suo sorriso mentre la sua dolce mamma lo stringe tra le sue braccia. Se non fosse stato per queste persone, probabilmente, Kira sarebbe morta di parto e il cucciolo non sarebbe mai nato.

Quindi vogliamo dire GRAZIE a tutto il team che ha reso possibile a questa gorilla di provare la gioia di diventare mamma! Condividete!