Un gattino finisce nello scarico. Ecco l’incredibile salvataggio

Questa storia è molto toccante e ci ha fatto capire che ci sono ancora persone buone nel mondo. Abbiamo voluto raccontarvela non solo per far conoscere al mondo intero l’impresa straordinaria di alcune persone che hanno salvato un gattino ma anche per farvi capire che non bisogna mai distrarsi quando si tratta di animali e di bambini. Anche se i vostri bambini sono educati ad amare gli animali o se i vostri cani, per esempio, sono docili e mansueti, non bisogna mai lasciare insieme nella stessa stanza, un bambino e un animale… Entrambi possono fare cose imprevedibili e scatenare una tragedia.

Un giorno i vigili del fuoco della Contea di Dodge City, Kansas hanno ricevuto una chiamata di emergenza nelle prime ore del mattino. Al telefono c’era una mamma agitatissima che richiedeva il loro intervento per salvare un gattino. I vigili del fuoco si sono precipitati all’indirizzo indicato dalla donna e lì hanno trovato una situazione insolita.

La donna ha raccontato loro tra le lacrime di aver lasciato sua figlia di 4 anni da sola per qualche minuto nella stessa stanza dove c’erano alcun gattini di pochi giorni di vita. La bambina ha fatto cadere uno di questi gattini nella tazza del WC e ha tirato l’acqua. Appena tornata nella stanza, la mamma ha fatto la terribile scoperta e ha chiamato disperata i vigili del fuoco.

I pompieri non hanno perso tempo… si sono messi a scavare per salvare il piccolo. È stata una corsa contro il tempo. Cercando di indovinare la posizione esatta del gattino sentendo i suo miagolio, hanno smantellato prima i sanitari e poi le piastrelle. E, dopo 3 ore, i loro sforzi sono stati finalmente ripagati. Hanno trovato il gattino, spaventato ma vivo. L’hanno lavato e asciugato in fretta e poi l’hanno riportato alla madre per essere allattato.

In seguito a questa avventura il piccoletto è stato battezzato Miracle (Miracolo). Condividete questa storia per far capire alle persone un animale significa dimostrare una grande responsabilità: non bisogna mai distrarsi perché le conseguenze possono essere fatali!