Un ospite insolito

Un bimbo di 5 anni Essex, Southend, è stato il protagonista di una brutta avventura nella propria abitazione. Il piccolo era andato al bagno quando, all’improvviso, ha cominciato ad urlare in preda al panico. “Un mostro, un mostro nel nostro bagno” diceva il piccolo piangendo.

La madre, Laura Cowell, all’inizio, aveva pensato ai soliti mostri che i bambini vedono dappertutto, negli armadi o sotto i letti. Ma, vedendolo così terrorizzato, decise di andare a controllare. Il bagno funzionava male da 2 giorni e la donna aveva chiamato un idraulico che le aveva fissato un appuntamento.

Ma quando ha alzato la tavoletta del bagno è rimasta scioccata. Dentro la tazza c’era un enorme serpente, un cucciolo di pitone reale. La donna ha chiamato il negozio locale di animali che si sono precipitati sul posto, catturando il rettile. Il pitone reale non è un serpente velenoso e non avrebbe fatto del male al bambino.

Rob Yeldham, il proprietario del negozio Leigh-on-Sea ha detto che anche altre volte era intervenuto per salvare dei serpenti ma che questa era la prima volta che un rettile del genere veniva segnalato in un bagno. Rob dice che, probabilmente, il pitone era scappato dall’appartamento di qualche vicino e si era intrufolato nelle fogne, finendo nella tazza della signora Cowell.

La donna ha raccontato che molti giorni dopo l’accaduto ha messo dei pesi sulla tazza del bagno, per paura che un altro serpente potesse sbucare all’improvviso.