Un uomo chiama la polizia accusando il cane di aver sparato alla sua ragazza

Il telefono della centrale di polizia di Jacksonville, Florida, stava squillando e un operatore ha risposto. Dall’altra parte del filo la voce di un uomo molto agitato ha detto: “Pronto? Polizia? Devo denunciare il mio cane! Ha appena sparato alla mia ragazza”.

L’operatore, in quel momento ha pensato a uno scherzo di pessimo gusto ma, come non bisogna mai ignorare una chiamata, ha mandato una pattuglia all’indirizzo indicato dall’uomo.

2

Gli agenti sono arrivati sul posto e sono rimasti a bocca aperta: ad aspettarli c’era un uomo insieme al suo cane e un’ambulanza. La ragazza era ferita a una gamba e l’uomo ha spiegato loro la sua versione.

Brian Murphy, un ragazzo di 25 anni, ha detto che la sua ragazza, Summer Miracle, era stata sparata dal suo cane, Diesel. Gli agenti, increduli gli chiesero di spiegare la dinamica dei fatti.

1

Brian ha raccontato che Summer si era addormentata quando lui ha deciso di portare il suo cane Diesel per fare una passeggiata e per fargli fare i bisogni.

Al ritorno Diesel è entrato di corsa dentro casa ed è andato dritto nella camera da letto saltando sul comodino dove Brian aveva lasciato la sua pistola carica.

a

L’uomo ha detto di aver caricato e lasciato l’arma sul comodino perché nella zona c’erano stati dei furti e non voleva farsi trovare impreparato in caso i ladri l’avessero visitato.

Il colpo è partito e ha colpito la ragazza ferendola a una gamba. Summer non ha saputo dare spiegazioni. Ha detto solo di essersi svegliata con un dolore terribile alla gamba nel cuore della notte.

La polizia sta indagando sull’accaduto ma saremo interessati a sapere cosa ne pensate voi di questa vicenda.

Per capire meglio le dinamiche di questa vicenda vi invitiamo a guardare il video qui sotto