Una piccola zampa chiedeva aiuto

Quante volte non abbiamo visto animali investiti e lasciati morire sulle nostre strade? Purtroppo, però, questo non succede solo da noi… in tutto il mondo gli animali perdono la vita per colpa delle macchine e, in alcuni casi, l’impatto è così violento che causa anche vittime umane. In questo caso la vittima è stata una mamma canguro: ha attraversato la strada e una macchina l’ha colpita. Sono stati chiamati i soccorsi ma quando gli operatori sono arrivati sul posto per la femmina di canguro non c’era più nulla da fare.

I soccorritori se ne stavano andando via quando hanno notato una zampetta che sbucava fuori dal marsupio: era una disperata richiesta di aiuto di un piccolo esserino che voleva vivere. Tra i soccorritori c’era anche Melanie Fraser, una volontaria che operava per conto di Macedon Ranges Wildlife Network e Wildlife Victoria in Australia.

Ecco il commovente video

Il piccolo di circa 2 mesi era riuscito ad uscire fuori dal marsupio della mamma ma non sarebbe sopravvissuto a lungo. Sarebbe finito mangiato vivo dalle formiche o come pasto di qualche uccello o serpente. Melanie l’ha chiamato Dawson e l’ha portato a casa di Christine Gilmore, una volontaria che si occupa della riabilitazione degli animali selvagi. “Adesso sono la sua mamma” ha detto Christine che ha fatto conoscere a Dawson un altro canguro orfano di nome Nelson.

Nelson è un po’ più grande di lui ma si fanno compagnia. Dovranno rimanere nel centro fino a circa 2 anni e poi saranno liberati dopo un periodo in cui dovranno imparare a stare alla larga dalle persone. Entrambi sono dei combattenti. Sono riusciti a sopravivere alla morte delle loro mamme e ce la faranno… noi facciamo il tifo per loro.