Una ragazza di 16 anni decide di buttare il suo cane da un ponte

Una ragazza ha preso il suo cane e l’ha lanciato dal ponte Blue Heron Boulevard, a Riviera Beach, urlando “i cani sanno volare!” Questo è il verbale della polizia di Palm Beach, Stati Uniti. Terribile, cinico, folle… quello che questa ragazza ha fatto al suo cane. BJ, questo è il nome dello sfortunato cagnolino, è riuscito a sopravvivere alla caduto ma potete solo immaginare la sua sofferenza.

La ragazza, un’adolescente di 16 anni, è stata portata in ospedale per valutare il suo stato mentale perché è difficile da pensare che una persona normale sia in grado di fare una cosa del genere. Ma non riuscirà comunque ad evitare le accuse di maltrattamenti sugli animali e crudeltà perché, negli Stati Uniti d’America, essere malati mentali è un aggravante e non un attenuante.

Chi ha portato la ragazza in ospedale ha raccontato che non le importava nulla del dolore e del pianto del povero cagnolino. La caduta da 10 metri di altezza poteva essergli fatale… si è salvato solo perché sul suolo c’era la sabbia che ha attutito, in qualche modo, la sua caduta. Il cucciolo è stato subito trasportato in una clinica veterinaria e i medici sono riusciti a salvargli la vita.

Laura Weinberger, una testimone, racconta che il cucciolo piangeva e cercava di muoversi ma il dolore era troppo forte. Le sue condizioni erano gravissime ma stabili. BJ voleva vivere e ce la metteva tutta. Non aveva fratture ma l’osso di una zampa era slogato. Anche internamente non sembrava avere lesioni. I medici dicono che il fatto che era un po’ sovrappeso gli ha salvato la vita: il grasso gli ha fatto da scudo.

La polizia sta valutando la possibilità di trovargli un’altra famiglia… i genitori della ragazza non sapevano nulla delle intenzioni della figlia e hanno condannato fortemente il gesto ma rimanere sotto lo stesso tetto con la persona che ha provato ad ucciderlo non sembrava una buona idea a nessuno. Siamo convinti che BJ troverà presto una famiglia che lo ami come si merita e che dimenticherà presto questa brutta avventura.

Ecco il video girato dai soccorsi