Una scoperta scioccante nei boschi

Un abitante di Hinds County stava camminando nei boschi intorno a Clinton-Tinnin quando ha visto, davanti a se, un acquario sigillato con del cemento. Curioso si è avvicinato e ha fatto una scoperta scioccante: dentro quell’acquario c’erano due cuccioli. L’uomo, Matt Williamson stava cercando il suo cane che si era perso. Da dentro lo guardavano degli occhi terrorizzati.

L’uomo ha chiamato subito i volontari che hanno preso i cuccioli e li hanno portati al Mississippi Animal Rescue League. Chi li aveva rinchiusi lì voleva che morissero affogati nelle acque del fiume. Quando hanno aperto l’acquario hanno scoperto che i cuccioli erano abbastanza selvatici… non erano abituati alla presenza umana.

L’uomo è rimasto impressionato da quello che ha visto. “Mi guardavano con occhi disperati… sembravano chiedermi l’aiuto” ha detto Matt con le lacrime agli occhi.  Le autorità del posto hanno offerto $5000 come ricompensa per qualsiasi informazione utile per risolvere il caso.

Quando sono arrivati nel rifugio i cuccioli sono stati visitati da un veterinario. Avevano un po’ di febbre ma, sopratutto, erano spaventati dagli umani… per il loro bene sono stati messi in isolamento. Un educatore cinofilo è stato incaricato ad occuparsi dalla loro abilitazione. Il loro livello di stress era altissimo… come potete immaginare. A pochi mesi di vita sono stati portati via dalla loro mamma, rinchiusi in un acquario sigillato e lasciati morire lentamente nelle acque di un fiume.

Una volta guariti entrambi i cuccioli sono stati adottati. Adesso vivono in 2 famiglie che daranno loro tutto l’amore che si meritano… Buona vita piccoli e un immenso grazie a Matt e ai volontari che hanno reso tutto questo possibile.

Ecco il video intervista in cui Matt racconta quello che gli è successo.