Una tartaruga di mare in una spiaggia a South Padre Isand

Una tartaruga di mare in una spiaggia a South Padre Isand, in Texas, ha perso gran parte del guscio ed è malridotta,  ma nonostante questo non si è fermata e ha fatto di tutto per arrivare a depositare le uova che ora sono sotto la supervisione dell’organizzazione Sea Turtle Inc. che tutela le specie in pericolo, nel mondo.

“Era sulla spiaggia, camminava zoppicando e le mancava un gran pezzo di guscio. Nonostante la sua condizione lei era li per deporre le uova, ma faticava a scavare. Ho fatto l’unica cosa che potevo fare per aiutarla, l’ho aiutata a scavare, ha deposto le sue uova ma poi è scomparsa.” ha detto Jeff.

Jeff George, direttore esecutivo della’associazione, ha ricevuto una telefonata in cui qualcuno gli comunicava la presenza di questa tartaruga senza gran parte del guscio, sulla spiaggia.

George ha iniziato a monitorare la tartaruga e si è ben presto reso conto che si stava preparando per depositare le sue uova.  Infatti poco tempo dopo la chiamata, la testuggine ha depositato 85 uova e poi si è diretta in mare e si è defilata. Le tartarughe, infatti, raggiungono la spiaggia solo con l’intento di depositare le loro uova.

In questo modo purtroppo non sono riusciti a prendere la tartaruga per capire cosa gli sia successo e se si poteva fare qualcosa per aiutarla. Potrebbe essere stata assalita da un predatore, in giovane età. Sulla sabbia fatica a camminare, in mare chissà come riesce a muoversi.

George però è molto contento perché la tartaruga è riuscita a depositare le sue uova e questo è molto importante perché fa parte di una razza in via di estinzione, la Ridley Sea. Il pericolo d’estinzione è dovuto alla distruzione dello loro aree di nidificazione e le reti da pesca.

George e il suo staff stanno raccogliendo le uova per portarle al sicuro in un incubatore protetto. La tartaruga, facendo fatica a muoversi, ha depositato le uova troppo vicino alla riva, tocca a loro metterle al sicuro. Questa tartaruga è il testamento della forza di adattamento e sopravvivenza di questa specie.

Condividi questa bellissima storia con i tuoi amici!