Vede un cane correre e si ferma per capire: così facendo, salva la vita ad una donna

I cani di razza Labrador sono leali ed adorabili, vivono per rendere felici i loro umani del cuore. Un esempio ce lo regala John Boy, un dolcissimo labrador nero che faceva fatica a trovare una casa: dopo ben tre brutte esperienze con proprietari che non lo meritavano, aveva trovato la salvezza con Krystal Lauer a Germantown, nel Wisconsin.

Un giorno John Boy fu visto dall’agente Jeff Gonzalez, al momento in servizio, mentre correva in modo frenetico, fermandosi ogni tanto ed abbaiando per attirare l’attenzione delle persone. Subito l’agente capì che il cane aveva bisogno di aiuto, così accostò con la macchina e abbassò il finestrino.

Il cane si dimostrò subito amichevole, fiducioso che avrebbe trovato aiuto, e fece capire all’agente la direzione da prendere: di fronte a lui c’era il patio della casa di Krystal. La donna si trovava accasciata su una sedia, in pigiama e in stato incosciente, dopo essere rimasta al freddo per qualcosa come un’ora.

A un primo impatto Gonzalez pensò che la donna fosse morta: le sue labbra erano blu ed era fredda al tatto ma respirava ancora ed aveva un battito debole. Così chiamò un’ambulanza e prima dell’arrivo dei soccorsi la portò in casa. La figlia di Krystal, Tianne, raccontò che se non fosse stato per i due angeli che l’avevano salvata, sarebbe stato troppo tardi per la sua mamma.

La donna fu portata immediatamente all’ospedale per degli accertamenti e si scoprì che aveva dei problemi cardiaci, che sta attualmente tenendo sotto controllo. Alla luce dell’accaduto, la domanda sorge spontanea: di fronte ad un cane dalla lealtà così profonda, come si può anche solo pensare di restituirlo al canile o addirittura abbandonarlo?

I precedenti proprietari di John Boy non avevano proprio capito nulla dalla vita. Ciò che è importante è che Krystal sta bene per merito di un cane meraviglioso!

di Redazione 1