Vuole sedersi in grembo alla mamma, ma non può: ecco la sua reazione

Nel video che state per vedere, il protagonista è un dolcissimo cagnolino che sembra quasi rimanerci male dopo che la sua mamma umana in affido gli nega di salire in grembo a lei. Questo cucciolo è l’ennesimo piccolo randagio salvato dalle strade in giovanissima età e portato in un canile: fortunatamente ha subito trovato una volontaria che ha deciso, temporaneamente, di tenerlo con sé in casa e dargli delle attenzioni che il piccolo gradirà sicuramente, in attesa che arrivi la vera e propria adozione.

Il cagnolino aveva ancora poche settimane di vita quando è diventato la star di questo video: doveva ancora imparare tante cose! Probabilmente stava tornando indietro con la sua mamma umana in macchina dopo una lunga passeggiata all’aria aperta: la stanchezza si faceva sentire e questo cucciolo di sicuro voleva le coccole.

 

Però la mamma doveva guidare e ovviamente non poteva dedicargli tutte le attenzioni che desiderava…così il cucciolo ha iniziato a lamentarsi in un modo davvero dolce. Fin dalla prima negazione da parte della sua umana, ha emesso dei versetti davvero teneri, acuti e quasi struggenti, per attirare l’attenzione della mamma e provare a farle cambiare idea.

Ma la ragazza non demordeva… Alla fine siamo sicuri che, una volta tornato a casa, il piccolo abbia ricevuto tutte le coccole che desiderava: chi riuscirebbe a dire di no ad un musino tanto dolce, con degli occhi così profondi? È tipico dei cani fare dei versi come questi per provare ad intenerire gli umani quando vogliono delle carezze, ma anche del cibo o qualcosa in particolare che desiderano a tutti i costi.

E finché si tratta di cuccioli, come in questo caso, la tenerezza prevarica qualsiasi altro sentimento; quando i cani crescono e fanno ancora dei mugolii simili, spesso la situazione diventa comoda! E voi, diteci un po’: anche i vostri cani fanno così?

Se volete vedere quale è stata la risposta del cucciolo al NO della mamma, vi invitiamo a guardarvi il video qui sotto