10 mosse per una manicure perfetta

 

Le mani dicono tutto di noi ed è per questo che è importante averle sempre ben curate.
Per chi non può permettersi una manicure professionale ogni settimana, anche il fai da te può essere una valida alternativa per avere mani perfette senza spendere un capitale.
Seguite la nostra guida passo dopo passo e vedrete che col tempo prenderete confidenza, anche con la parte più difficile: la stesura dello smalto. Prima, però, c’è da pensare alla limatura e alla rimozione di pellicine. Siete pronte per iniziare?

Occorrente:

– una bacinella riempita d’acqua tiepida
– delle limette di cartone
– delle forbicine per unghie
– una tronchesina per manicure
– un bastoncino per cuticole
– olio di mandorle
– una crema idratante
– un solvente per unghie
– uno smalto base trasparente
– smalti colorati
– un top coat

Procedimento:

come-togliere-lo-smalto-senza-acetone_c0712cb8d03561408f1b145ba7ae9d18
Rimuovi lo smalto con un solvente

1. La prima cosa da fare è rimuovere le tracce di smalto con un solvente delicato. Utilizzate un batuffolo di cotone inumidito di acetone e lasciatelo agire per qualche minuto.

come-fare-una-crema-naturale-per-le-mani_7edf12e7d90f9c04bd53faca642fe427
Massaggia le mani con una crema idratante

2. Massaggiate a lungo le mani con una crema emolliente, insistendo in maniera particolare attorno alle unghie, proprio nel punto in cui le pellicine si sollevano.

spa-manicure-1
Mettete le mani a mollo nell’acqua per circa 2 minuti

3. Dopo aver massaggiato per qualche minuto, mettete le mani a mollo nell’acqua per circa 2 minuti, in modo che la pelle si ammorbidisca ulteriormente.

come-fare-una-manicure-a-casa_f4ebfddd2d8cda5ce79792efe5d8d307
Eliminate le pellicine con una tronchesina

4. Una volta ammorbidite a dovere, le pellicine e le cuticole vanno rimosse con una forbicina o con una tronchesina apposita per le unghie.

5. Se la zona risulta arrossata a causato del trattamento, massaggiate di nuovo la parte con dell’olio di mandorle.

900px-Do-a-Nail-Treatment-Step-13
Con un bastoncino in legno da manicure scoprite bene l’unghia

6. Una volta terminata la cura delle pellicine, con un bastoncino in legno da manicure, scoprite bene l’unghia, andando a spingere via la pelle dalla lunetta.

145241498
Accorciate le unghie con una limetta in cartone

7. Passiamo alle unghie: se le avete molto lunghe e le volete accorciare, allora utilizzate delle tronchesine, tagliando con un unico movimento da un estremo all’altro dell’unghia e correggete la forma a vostro piacimento usando una limetta di cartone; se avete poco da tagliare, è meglio usare solo la limetta per accorciarle.

8. Prima di mettervi qualunque tipo di smalto, ricordate di stendere sempre prima una base di smalto trasparente, meglio se un indurente: in questo modo aiuterete le vostre unghie a crescere più forti e le proteggerete dal contatto diretto con lo smalto colorato che le può anche macchiare.

come-applicare-lo-smalto-e-farlo-durare_45c69f213bb0a14a957a8233a61d4564
Applicate lo smalto

9. Lasciate asciugare la base per qualche minuto. Poi prendete lo smalto e, prima di metterlo, agitate il flacone tra le mani, così da miscelare meglio il prodotto. Intingete il pennellino ed eliminate lo smalto in eccesso appoggiandolo sul bordo del flacone. A questo punto iniziate a stendere lo smalto partendo dal centro dell’unghia tirando una riga fino alla punta, poi stendete un secondo tratto in senso orizzontale lungo la cuticola e da lì proseguite in senso verticale sul bordo destro e sinistro. Lasciate asciugare per qualche minuto e date la seconda passata.

10. Dopo lo smalto, applicate un top coat che aiuta a rendere il colore brillante e soprattutto ne aumenta la durata. Aspettare almeno per 15 minuti che si asciughi.

 

Foto: beauty.pianetadonna.it, wikihow.it

di Eliana Avolio