10 motivi per usare i semi di senape

 

La pianta della senape appartiene alla famiglia delle Crocifere ed è originaria dell’Asia.
In Europa è conosciuta sin dal tempo degli antichi romani che la utilizzavano soprattutto per la conservazione di frutta e verdura.
Oggi i semi della pianta vengono ampiamente utilizzati nella cucina indiana per conferire alle pietanze un sapore ricco e gustoso.
Esistono quattro varietà principali di senape che prendono il nome dalla colorazione dei semi che producono: la senape gialla, la senape nera, la senape selvaggia e la senape bruna.

Solitamente per preparare  la salsa di senape si usano abitualmente le farine ottenute dalla macinazione dei semi di senape nera e gialla ai quali vengono poi aggiunti altri ingredienti come l’aceto e spezie varie.
I semi di senape sono poco calorici e sono fonte di vitamine (tra cui B1, B2, B3, la vitamina C) e minerali (tra cui magnesio, potassio, calcio e fosforo).
Grazie alle molteplici proprietà di questi semi, diventa dunque indispensabile introdurli nella nostra dieta alimentare.

Ma vediamo insieme quali sono i benefici e come possiamo utilizzare questa spezia.

1) Stimola la crescita dei capelli

capelli-lunghi
Stimolano la crescita

 

L’olio di senape è noto per le sue capacità di stimolare la crescita dei capelli grazie alla presenza della vitamina A.
In India le donne applicano questo olio direttamente sul cuoio capelluto e lo lasciano riposare per almeno 8 ore.
Aiuta inoltre a irrobustire e rendere il capello più luminoso.

2) Aiuta a combattere le infezioni alla gola

La senape è un ottimo rimedio per la gola.
Per ottenerlo vi basterà mescolare la salsa di senape con il succo di mezzo limone, un cucchiaino di sale e uno di miele.
Poi versate il composto in una mezza tazza di acqua precedentemente bollita e lasciate raffreddare per 10 minuti.
Procedete poi con i gargarismi.

3) Aiuta a perdere peso

Woman showing how much weight she lost.
Aiuta a perdere peso

La senape contiene delle proprietà eccezionali che riescono a far aumentare il metabolismo fino al 25% consumandone solo un cucchiaino al giorno.

Oppure, abbinatela a secondi piatti, come carne o pesce alla griglia, poiché è sul metabolismo dei grassi che agisce meglio, ossia, ne riduce l’assimilazione.

4) Rafforza il sistema immunitario

La senape contiene un gran numero di minerali come ferro, manganese, rame e contribuisce a migliorare la resistenza del corpo alle malattie.

5) Facilita la digestione ed è un ottimo purgante

Per ottenere un buon purgante naturale dovrete sciogliere in un bicchiere d’acqua circa 15 grammi di semi macinati.
Da consumare tre volte al giorno.

6) Combatte le infezioni della pelle

I semi di senape aiutano a ridurre le infezioni della pelle grazie alla presenza del zolfo.
Lo zolfo infatti conferisce ai semi proprietà anti batteriche e anti fungine che aiutano a combattere le malattie della pelle più comuni.

7) Protegge dal cancro gastrointestinale

Grazie alla presenza dei fitonutrienti (sostanze che svolgono azioni antiossidanti e antinfiammatorie nel nostro organismo), i semi di senape aiutano a prevenire e rallentare la progressione dei tumori del tratto gastrointestinale.

8) Abbassa il colesterolo

La senape contiene alti livelli di niacina che aiuta ad abbassare il colesterolo, proteggendo le arterie dall’aterosclerosi.

9) Maschera di bellezza

beauty-mask-1
Maschera di bellezza con la senape

Con la senape potete preparare una maschera di bellezza anti brufoli.
Aggiungete alla senape dell’aceto balsamico e applicate il composto ottenuto delicatamente sulla pelle.
Lasciate in posa per almeno 10 minuti.

10) Elimina i cattivi odori

I semi di senape essiccati possono essere impiegati per togliere i cattivi odori dalle stoviglie oppure utilizzati come deodorante per le mani dopo aver maneggiato sostanze maleodoranti come il pesce.

Informazioni aggiuntive

Dove acquistarli

Potete trovare in commercio oltre ai semi di senape, anche l’olio di semi di senape: entrambi si acquistano facilmente nei mercatini di frutta e verdura, nei negozi di alimenti biologici in erboristeria o anche online.

 

di Rory