10 rimedi naturali per aiutare la digestione

 

Le abbuffate di Natale, gli aperitivi con gli amici, le cene aziendali, i pranzi con i parenti, gli spuntini mentre giochiamo a Tombola o guardiamo un film di Natale mettono a dura prova la nostra digestione. Anche se non avete mai avuto problemi a digerire anche i più lauti pasti, ecco che sotto le feste tutto cambia e dopo gli interminabili pranzi e le infinite cene natalizi ci sentiamo appesantite, abbiamo sonno, senza contare eventuali mal di stomaco, nausea, sensazioni di gonfiore come se dovessimo esplodere da un momento all’altro.

digestione-stomaco
Quante volte ci è capitato?

Come fare per aiutare la digestione? Ecco i rimedi naturali infallibili da imparare e tenere a mente: feste di Natale non vi temiamo più!

1. Tisane digestive

Le tisane che ci aiutano a digerire

Tantissime le tisane digestive che possiamo prendere per buttare giù anche il pranzo più pesante! Che poi in inverno bere una tisana calda è sempre un toccasana, vero? Potete provare una tisana preparata con l’infusione di due cucchiaini di semi di finocchio e un cucchiaino di rosmarino in mezzo litro di acqua bollente, per 10 minuti. Filtratela e bevetela dopo i pasti. Anche la tisana al carciofo è un toccasana: lasciate in infusione in 250 ml di acqua bollente 5 grammi di foglie di carciofo essiccate, filtrate e bevete dopo i pasti.

2. Santo limone e santo bicarbonato

Papa Francesco, dovresti davvero farli santi da quanto sono preziosi! Il classico “canarino”, preparato con acqua calda e succo di limone, al quale potremo aggiungere anche un pizzico di bicarbonato di sodio, è un vero e proprio toccasana per digerire: bevetelo appena pronto tutto di un fiato e vedrete che dopo vi sentirete meglio. Potete anche usare un decotto di bucce di limoni, che vanno lasciate bollire in acqua per qualche minuto.

3. Pompelmo

Lo sapevate che il pompelmo è uno degli alimenti consigliati in caso di digestione difficile e lenta? A fine pasto provate a mangiare questo frutto, così non solo digerirete più facilmente, ma eviterete anche gonfiori di pancia.

4. Borsa dell’acqua calda

La borsa dell’acqua calda è un toccasana per chi ha mal di stomaco o mal di pancia, ma aiuta anche la digestione: posizionatela all’altezza dello stomaco così aiuterete i vasi sanguigni a dilatarsi, aiutando così la digestione. In alternativa, se ve li hanno regalati per Natale, utilizzate i cuscini imbottiti con semi di lino o noccioli di ciliegio, che andrete a posizionare prima sul termosifone per scaldarli.

5. Infuso di salvia e camomilla

camomille tea
Viva la camomilla!

La salvia e la camomilla sono presenti in tutte le case: provate a preparare una ghiotta tisana con un cucchiaino di foglie di salvia essiccate e uno di fiori di camomilla essiccati. Lasciate in infusione per 10 minuti e bevete dopo i pasti.

6. Fitoterapia

Anche la fitoterapia può essere utile per aiutare la digestione: provate a usare la tintura madre di genziana maggiore, ideale contro il senso di pesantezza, la nausea, la sonnolenza da digestione, l’acidità di stomaco e molto altro ancora. Andrebbero usate 20-30 gocce per 2-3 volte al giorno finché non vi sentite meglio. Provate anche il lichene islandico, ideale anche in caso di mal d’auto, mal di mare, mal d’aereo.

7. Omeopatia

Se siete amanti dei rimedi omeopatici, sappiate che il rimedio migliore è la nux vomica, che aiuta a digerire e ad affrontare altri sintomi come la nausea. Bisognerebbe assumere 5 granuli 3-4 volte al giorno, ma chiedete prima consiglio al medico o al farmacista!

8. Yoga

04yoga-slide01
Le posizioni Yoga che aiutano la digestione

Lo sapete che esistono delle posizioni dello yoga per aiutare la digestione? In particolare date un’occhiata alla posizione di Matsya o di Vajra, che potete fare per migliorare la digestione. Un modo alternativo per trascorrere il pomeriggio di Natale, non trovate?

9. Peperoncino

Lo sapevate che il peperoncino aiuta moltissimo la digestione? Così come il pepe, le erbe aromatiche, le spezie, ma anche la frutta matura o cotta. Evitate, invece, il caffè, il cappuccino, il tè, il vino bianco, il vino frizzante, i salumi, le spremute e i frullati.

10. Aglio

Lo sapete che mangiare l’aglio aiuta la digestione? E anche la cipolla cotta, senza sottovalutare il sedano e il rafano che possono essere “sgranocchiati” per favorire le digestione. Magari portiamoli anche sulle nostre tavole a Natale, così sarà più facile mangiare e digerire senza problemi!

Occhio, dunque, a quello che mangiate o la digestione potrebbe giocarvi brutti scherzi:

di Redazione