4 consigli per sfruttare al massimo l’allenamento in palestra

 

Chi si approccio per la prima volta alla disciplina della palestra non sa davvero quali attrezzi utilizzare e per quanto tempo dover protrarre l’allenamento.
Ecco 4 consigli validi per ottimizzare il tempo trascorso in palestra:

1- Ellittica o tapis roulant?

Se volete ottenere il massimo risultato con l’attività cardio scendete dall’ellittica e salite sul tapis roulant.
Ottimo per un allenamento completo del corpo, un tapis roulant offre più varietà.
Potete giocare con la pendenza e la velocità variando la frequenza cardiaca, che è la chiave per aumentare la resistenza cardiovascolare. Non solo lavorerà il tuo cuore, ma anche tutti i principali gruppi muscolari delle gambe e  dei fianchi.

Vincitore: Il tapis roulant. Anche se volete solo camminare, potrete ottenere benefici per tutto il corpo.

IMAGE: LEAR MILLER PHOTO/CORBIS
Immagine: LEAR MILLER PHOTO/CORBIS

2- Macchine o pesi liberi?

I macchinari sono ideali per coloro che cercano di riabilitare un muscolo dopo un infortunio, perché isolano un muscolo specifico, ma per bruciare più calorie e diventare più forti, si scelgono i pesi liberi.

Il peso libero, anche se si sta tecnicamente allenando un solo muscolo, molti altri micro movimenti attivano l’area circostante. Il risultato? Più tono e definizione generale. Inoltre, i pesi liberi offrono molta più libertà negli esercizi, in modo da rendere meno noioso l’allenamento.

Vincitore: Pesi liberi. Allenano il corpo intero e non un singolo muscolo; inoltre rendono più vario l’allenamento.

3- Playlist o guardare la TV?

Gli studi dimostrano che l’ascolto del vostro musicista preferito ispira un allenamento più intenso. Certo, un buon programma televisivo può distrarre e magari convincere a sudare per un po’ di più, ma l’allenamento probabilmente non sarà così efficiente, il che significa che non sarà possibile visualizzare i risultati più rapidamente.

Vincitore: La playlist. Scegliete la musica che più vi ispira a muovervi e vi sentirete carichi ed efficienti.

4- Bevanda per sportivi o semplicemente acqua normale?

Dopo una solida sessione di cardio di 30-45 minuti, l’acqua è la bevanda ideale per idratare il corpo.
Non hai perso abbastanza elettroliti, sodio, potassio da avere necessità di prendere una bevanda sportiva; se l’allenamento dura più di un’ora, o quando ci si allena in condizioni estreme, prendete in considerazione l’aggiunta di alcuni elettroliti all’acqua a scopo di ripristino.

di Eliana Avolio