4 cose da non fare mai se si è punti da una zecca

Cosa fare in caso di punture di zecca? D’estate, purtroppo, è molto probabile incappare in questi spiacevoli incontri: i morsi di zecca, che appartengono alla famiglia degli aracnidi, possono interessare sia le persone sia gli animali, dal momento che si nutrono del sangue dei poveri malcapitati che hanno la sfortuna di incontrare questi ragnetti.

Sono piccolissime le zecche, ma sono anche molto pericolose, per questo, soprattutto in estate, dovremmo usare dei repellenti per insetti e indossare capi di abbigliamento che coprano gran parte del corpo, per evitare i morsi. Ma cosa fare in caso di morso di zecca? Noi oggi vi sveliamo 4 cose che assolutamente non dovete fare se una zecca vi morde!

1. Mai bruciare una puntura di zecca
Se bruciate la zecca rischiate di aumentare le probabilità di incappare in un’infezione. E potreste anche scottarvi.

2. Usare lo smalto
C’è chi dice che passare lo smalto sulla zecca ci aiuta a liberarci di lei. Ma non funziona. Mai!

3. Annegare la zecca nell’alcol
Non è mai una buona idea, perché ci vorrà molto prima che muoia e nel frattempo la situazione potrebbe peggiorare.

4. Girarla per toglierla
Mai farlo, perché se la ruotiamo rischiano di separare il corpo dalla testa, che rimarrebbe comunque attaccata alla pelle.