5 consigli per avere gambe leggere in estate

 

In estate, sono moltissimi i disturbi che ci possono colpire e le gambe sono tra la parte del corpo più delicata. Ma non è solo l’estate a mettere a dura prova con le sue temperature calde la salute delle nostre gambe: stare a lungo seduta o in piedi, fumare, prendere la pillola, avere una famigliarità e una predisposizione genetica possono essere le cause di gambe che, a fine giornata, si gonfiano o appaiono pesantissime. Come fare per stare meglio? Ecco 5 consigli per gambe leggere… e non solo in estate!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Gambe leggere in estate: no ai tacchi alti

1. Bere acqua

Un consiglio che è sempre valido per ogni disturbo: bere almeno due litri di acqua al giorno depurerà l’organismo, aiutandoci a drenare liquidi in eccesso e a eliminare le tossine, dando leggerezza alle nostre gambe.

2. Riattivare la circolazione

Se siamo state a lungo sedute o in piedi, appena tornate a casa, utilizzata l’acqua fredda della doccia per riattivare la circolazione: partite dal basso e risalite per ottenere il massimo dei benefici.

Woman doing yoga at sunset, lotus position, copy space
Gambe leggere in estate: sì a uno stile di vita sano

3. Mangiate sano

Ovviamente dovrete mangiare sano, aiutando la circolazione delle gambe con alimenti come mirtilli, more, lamponi, che rinforzano i capillari e i vasi sanguigni.

4. Non usate abiti troppo stretti

No ai leggings o ai jeans troppo stretti che ostacolano la circolazione del sangue e no ai tacchi troppo alti. Utilizzate anche le calze a compressione graduata.

gambe-leggere3
Gambe leggere in estate: il mirtillo è amico della circolazione

5. Occhio ai fattori di rischio

Se fumate, se bevete troppi caffè, se usate troppo sale nella vostra dieta e se prendete la pillola dovrete prestare maggiore attenzione. Sappiate anche che un po’ di sano sport, come il nuoto, o delle passeggiate rilassanti sono un toccasana!

di Redazione