5 motivi per mangiare la pesca

 

Non sapete che frutta comprare in questo periodo? Beh, le pesche possono essere una scelta più che valida.
E adesso vi spiego anche il perché, o meglio, vi do ben 5 ragioni per farlo.

1- Sono dietetiche e detox

Le pesche contengono circa 30 calorie per 100 grammi, sono ricche di minerali, come il potassio e, proprio per queste ragioni, sono considerate alleate di bellezza. Aiutano a depurare l’organismo, a idratarlo, e possono essere consumate a colazione, a fine pasto o come spuntino, senza alterare la quota calorica giornaliera.

2- Aiutano la motilità intestinale

Ricche di fibre, acqua e sali minerali, le pesche aiutano a regolarizzare l’intestino, consentendo di avere un ventre piatto in forma per la prova costume. Il consiglio? Consumare le pesche con tutta la buccia, dopo averle lavate bene!

pesche
Pesche

3- Contrastano la ritenzione idrica 

Proprio perché ricche di potassio, le pesche aiutano anche il drenaggio dei liquidi e questo significa, meno ritenzione idrica e meno cellulite.

4- Sono un integratore naturale per chi fa sport

Dopo una bella corsa o una qualsiasi attività fisica, perdiamo una buona quota si sali minerali, tra cui il potassio, attraverso la sudorazione. Una pesca può risolvere il problema. Niente più integratori dunque, dopo lo sport tanta acqua e una bella pesca!

5- Combattono il caldo

La pesca è un alleato contro l’afa. Grazie a tante preziose sostanze, la pesca è  il frutto ideale per regolarizzare la pressione arteriosa: aiuta chi soffre di ipotensione così come chi è afflitto da episodi di pressione alta.

di Eliana Avolio