6 regole d’oro per sfumare l’ombretto

Ecco un’utile guida per chi è alle prime armi o per chi vuole migliorarsi nell’applicazione dell’ombretto. La prima cosa da fare è usare il pennello da sfumatura in modo da non creare troppa pressione. Dobbiamo infatti evitare di creare un punto in cui c’è molto più pigmento rispetto ad altri, rischiando così di non riuscire a dosare bene le sfumature tra due colori diversi.

E’ inoltre molto importante scegliere colori simili per facilitare il trucco occhi sfumato oppure optare per tonalità della stessa famiglia di nuances. Andranno bene i bronzi e marroni, il rosa e il viola o il grigio e nero. Ecco dunque le regole d’oro per fare la sfumatura con l’ombretto.

1 Applicare la base

Realizza per prima cosa una base chiara o neutra con un pennello a punta larga; deve essere usato sulla palpebra mobile dall’interno verso l’esterno.

Sfumare ombretto
Sfumare ombretto

2 Mettere l’ombretto chiaro

A questo punto applica la sfumatura chiara dell’ombretto, che va posto su tutta la palpebra mobile per renderla uniforme e brillante. Stendi l’ombretto dall’interno verso l’esterno.

3 Applicare l’ombretto più scuro

Solo dopo quello chiaro si può applicare l’ombretto più scuro seguendo la direzione dall’esterno occhio verso l’interno ( se si procede al contrario, si rischia di sporcare la tempia con l’ombretto). Il pennello ottimale da usare è quello a punta piatta sottile, specifico per ombretti scuri. Questo aiuta a dare definizione e a stendere la polvere sulla palpebra mobile sfumando sempre verso l’interno fino a metà palpebra.

4 Procedi con la sfumatura

Dopo aver applicato gli ombretti chiaro e scuro, sfumali insieme per rendere l’effetto più omogeneo. I colori devono fondersi perfettamente per cui procedere a schiarire l’ombretto scuro appena applicato sulla palpebra mobile. I movimenti del pennello devono essere dall’interno verso l’esterno e poi, con l’ombretto più scuro, dall’esterno verso interno, cercando eseguire un movimento a mezzaluna.

5 L’angolo dell’occhio

Applicare poi un pizzico di ombretto scuro nell’incavo della palpebra, sempre con il movimento a mezza luna, con un pennello smudge o quello sottile per le polveri scure.

6 La matita

Se volete dare più struttura al trucco, applicate la matita occhi, tirando l’angolo esterno dell’occhio seguendo un movimento che va dall’esterno verso l’interno.

 

 

 

di Marianna Feo