7 motivi per cui ci sentiamo tristi

 

La tristezza quando prende prende, non c’è niente da fare. Ma sappiamo esattamente perché ci sentiamo tristi in alcuni momenti della nostra vita, senza ovviamente cause apparenti o che ci possono far capire che sono riconducibili al nostro stato emotivo? Ebbene, sappiate che sono molte le cause nascoste della nostra tristezza: scoprirle è importante per capire come fare per ritrovare la gioia e la felicità!

Tristezza, anche no!
Tristezza, anche no!

1. E’ colpa del cervello

Se proviamo tristezza è colpa dell’ipotalamo, la parte del cervello che si occupa della temperatura del corpo, della fama, della sete, della stanchezza, del sonno. Si attiva anche per farci provare tristezza.

2. E’ colpa del sole

Che non c’è. Ci avete mai fatto caso che nei mesi freddi siamo più tristi? E’ proprio perché noi abbiamo bisogno del sole, un disperato bisogno!

3. E’ colpa del nostro orologio interiore

La luce scarsa dei mesi inverali può scombussolare il nostro orologio interno e farci sentire stanchi.

4. E’ colpa della famiglia

Non in senso stretto: chi prova tristezza spesso e volentieri, può incolpare la famigliarità.

5. E’ colpa dell’essere donna

Ebbene sì, noi donne ne soffriamo di più, ma c’è una magra consolazione: gli uomini la sentono maggiormente!

6. E’ colpa della carenza di omega 3

Quindi mangiate più pesce, per favore!

7. E’ colpa della casa

Se in casa ci sono poche piante, poco verde e anche poche finestre che danno su un panorama degno di essere ammirato, allora potreste essere più tendenti alla tristezza…

Ci spiace Tristezza, ma questa volta dobbiamo cercare di non provarti!

di Redazione