7 tecniche segrete per combattere lo stress sul posto di lavoro

 

Una delle fonti più comuni di stress è di sicuro il posto di lavoro. Lavorare giorno dopo giorno in un ambiente malsano e con un’atmosfera pesante di sicuro non fa bene alla nostra salute. Visto e considerato che per mangiare bisogna pur lavorare e che quindi non è possibile eliminare dalla nostra vita questa particolare forma di stress, andiamo a scoprire in quale modo possiamo cercare di ridurre lo stress sul posto di lavoro ai minimi termini. Forse non sarà possibile eliminarlo, ma diminuirlo sì.

Stress da lavoro colpisce anche chi lavora da casa
Stress da lavoro colpisce anche chi lavora da casa

Queste sono 7 tecniche per ridurre lo stress sul posto di lavoro:

1) fate delle pause: tutti i luoghi di lavoro consentono di fare pause durante l’orario lavorativo e questo perché si è visto che in questo modo aumentano i livelli di produttività. Il guaio è quando lavori da casa: per esperienza prendersi delle pause è praticamente impossibile

2) imparate delle tecniche di rilassamento: a volte non possiamo staccarci dal computer o dalla scrivania, ma abbiamo comunque bisogno di ridurre lo stress. Quindi possiamo imparare  la tecnica della respirazione profonda, del rilassamento muscolare progressivo, un mantra… Oppure possiamo dotare la scrivania di qualche gadget antistress, pianta, fare esercizio fisico anche alla scrivania

3) ricaricate le pile fuori dal lavoro: se il lavoro vi stressa parecchio, evitate di trovarvi attività extra-lavorative che vi stressano ancora di più. Cercate di non prendere troppi impegni e vedete di ridurre quelli non essenziali o che vi preoccupano ancora di più

4) non isolatevi: se sentite aumentare il carico di stress, non isolatevi, amici e famigliari sono lì pronti ad aiutarvi. Confidarsi con qualcuno o distrarsi con un amico possono fare la differenza

5) createvi un’isola tranquilla: il vostro cubicolo in ufficio è triste e grigio? Provate a ravvivarlo un po’ in modo da renderlo vostro. Lavorate da casa? Designate uno spazio apposito e spiegate alla famiglia che quando siete lì non dovete essere disturbati

6) riducete i fattori di stress al lavoro: fate un esame della situazione. Organizzare le feste di compleanno per i colleghi vi genera ansia? Affidate il compito a qualcun altro. Un collega vi deprime ogni volta che vi parla? Cercate di evitarlo e socializzate con elementi più positivi

7) discutete della situazione col vostro capo: se tutto ciò non funziona, provate a parlarne col vostro supervisore. Magari è possibile cambiare il carico di lavoro e le vostre responsabilità per permettervi di gestire più facilmente la situazione

di Laura Seri