Acne: creme e prodotti make up per coprire le imperfezioni

 

È inutile negarlo: chi più chi meno, tutte noi siamo rimaste vittima di qualche brufolo che puntualmente si presenta la mattina del giorno in cui tutto avresti voluto meno che un brufolo in mezzo alla fronte, sul naso o sul mento.
La prima reazione è, come sempre, il panico più assoluto, ma ormai esistono così tanti prodotti make up studiati appositamente per coprire e mascherare i brufoli che, usandoli nel modo corretto e facendo qualche ritocco durante la giornata, si riescono tranquillamente a mascherare.

La prima cosa da fare è sicuramente quella di mettere sul viso una crema o un trattamento per imperfezioni in modo da compattare e rendere uniforme la pelle del viso, brufoli compresi.

1Acne-Problems-For-Women-5
Acne e brufoli, come coprirli

Creme, trattamenti e primer

Ottimo è il trattamento Boo-Boo Zap di Benefit che purifica, asciuga la zona critica e attenua la visibilità dei brufoli e degli arrossamenti prevenendo anche la formazione di nuove imperfezioni.

La crema sebo-normalizzante Acteen Hydramat di Bionike, invece, ha una formula leggera e ultra fresca perfetta per assorbire l’eccesso di sebo e contrastare l’effetto lucido. Inoltre, grazie agli attivi mirati (acido oleanolico e diidroguaiaretico) veicolati in un gel osmotico aiuta a inibire la crescita microbica di nuove impurità.

Olaz ha invece recentemente lanciato un nuovissimo Perfezionatore di Pori della linea Total Effects che idrata e allo stesso tempo minimizza i pori. Usatelo mattino e sera e vedrete una riduzione dei pori dilatati oltre che una pulizia più profonda della pelle e una compattezza cutanea migliore.

Dopo la crema, altra cosa molto importante, è applicare un primer opacizzante che ci aiuti ancor più intensamente a uniformare zone più lucide e grasse e zone più secche evitando così che il nostro make-up venga tutto a chiazze. Perfetto per risolvere questo problema è il nuovo Primer Face Finity di Max Factor perfetto per contrastare l’effetto lucido, opacizzare la pelle e far durare il make up tutto il giorno senza creare l’odiato effetto mascherone.

Boo-Boo Zap di Benefit, Acteen Hydramat di Bionike, Perfezionatore di Pori della linea Total Effects di Olaz e Primer Face Finity di Max Factor
Boo-Boo Zap di Benefit, Acteen Hydramat di Bionike, Perfezionatore di Pori della linea Total Effects di Olaz e Primer Face Finity di Max Factor

Correttori e fondotinta

Per quanto riguarda, invece, il make up, scegliete prodotti specifici per pelli grasse o impure. Per la base, se non avete grossissimi problemi, potete optare per un classico fondotinta minerale o compatto e andare a coprire i brufoli con il correttore, mentre se avete un problema di acne più diffuso potete scegliere un fondotinta più coprente che uniformi meglio l’incarnato.

Il Secret Camouflage di Laura Mercier è un correttore perfetto per andare a mimetizzare brufoli e imperfezioni cutanee uniformando il colore, mentre il DermaBlend di Vichy (uscito da poco in versione stick) è perfetto per correggere le piccole imperfezioni senza lasciare tracce.

Secret Camouflage di Laura Mercier è DermaBlend di Vichy in stick
Secret Camouflage di Laura Mercier è DermaBlend di Vichy in stick

Cipria

Altro importantissimo passo per creare una base perfetta è quello di scegliere un’ottima cipria opacizzante che riesca a fissare al meglio primer, fondotinta e correttore. Vi consiglio di picchiettarla con un pennello grosso su tutto il viso, mentre per le zone più ricche di brufoli vi consiglio di applicarla con una spugnetta in modo che aderisca meglio.

Io vi consiglio la Cipria Multicolor Defence Color Cover di Bionike perfetta per uniformare il colorito e opacizzare l’incarnato in modo naturale. Ottima anche la POREfessional Agent Zero Shine di Benefit una vera arma segreta contro la pelle lucida che aiuta a ridurre la visibilità dei pori e opacizza la pelle all’istante.

 Cipria Multicolor Defence Color Cover di Bionike, POREfessional Agent Zero Shine di Benefit e Acteen transparent Touch di Bionike
Cipria Multicolor Defence Color Cover di Bionike, POREfessional Agent Zero Shine di Benefit e Acteen transparent Touch di Bionike

Per le zone più ricche di imperfezioni, utilizzate invece la polvere compatta Acteen transparent Touch di Bionike studiata appositamente per pelli seborroiche e a tendenza acneica che, grazie a una texture impalpabile e setosa, assorbe gli eccessi di sebo, opacizza e crea sul viso un velo trasparente e incolore dal finish ultra mat.

di Carlotta Rubaltelli