Amici a dieta? Ecco come possiamo aiutarli

Capodanno e Natale sono finiti e, nonostante le tentazioni di Carnevale e di Pasqua, la maggior parte di noi avrà deciso di rimettersi in riga: sì all’iscrizione in palestra e sì a un’alimentazione un po’ più sana, equilibrata, “normale”, per perdere i chili di troppo e arrivare pronti alla prova costume. Facciamo qualche conto: quanti di voi (se non voi stessi) hanno un’amica o un amico che oggi è a dieta? Bene, sappiate che possiamo fare molto affinché il suo proposito vado a buon fine: l’unione fa la forza, no? Ecco come aiutare un amico che è a dieta!

Con un piccolo aiuto dagli amici, tutto è più facile!
Con un piccolo aiuto dagli amici, tutto è più facile!

1. Non ricordate sempre al vostro amico che è a dieta

Fategli sentire che ci siete, che siete interessati a lui e vi preoccupate, ma non ricordategli sempre i traguardi che deve raggiungere: se ne parla lui, bene, sennò non siate insistenti.

2. Aiutate l’amico a una visione d’insieme

Cercate di far capire che non si tratta solo di perdere peso per la prova costume, anzi, quello è solo un pretesto. Ne va della sua salute. E noi teniamo al nostro amico!

3. Ascoltate il vostro amico

Mettetevi sempre a disposizione, anche perché ci saranno dei momenti duri, lo sappiamo. Ascoltate cosa ha da dirvi e dategli consigli se è lui a chiederlo.

4. Siate di conforto e di sostegno

Siate sempre presenti. Se ha paura di andare da solo dal nutrizionista, accompagnatelo. Se non sa come fare una spesa con le nuove indicazioni, andate al supermercato con lui.

5. Non indurlo in tentazioni

Non invitatelo in ristoranti dove sapete che non potrà mangiare secondo la sua dieta, piuttosto scegliete insieme un posto che vada bene a entrambi o preparate qualcosa insieme a casa.

6. Siate il suo appiglio

Il suo luogo sicuro, dove nessuno viene tentato o viene giudicato: correte al loro fianco, nè un passo in avanti, nè un passo indietro, ma proprio accanto a lui, per sostenerlo quando non ce la farà!

Fonte: Popsugar

di Redazione