Amy Winehouse: come ricreare la sua acconciatura

“Più mi sento insicura, più i miei capelli crescono in altezza”. 

Voce meravigliosa, vita turbolenta, scandali e droga, anima sempre alla ricerca di una felicità che non accontentava mai le sue aspettative, di chi stiamo parlando? Di Amy Winehouse, sono già passati 4 anni dalla sua morte e oggi, oltre a ricordarla grazie alle sue canzoni più belle, vogliamo riproporvi l’elemento che la rendeva unica come personaggio e fuori dall’ordinario caschetto platino: la sua acconciatura.

Ecco come realizzarla

Per ricreare l’acconciatura occorre:
– una ciocca di capelli posticci abbastanza grande
– una retina
– forcine come se non ci fosse un domani
– tanta santa pazienza

Step 1. Pettinare i capelli e fare una riga di lato. Nella parte destra prendere la ciocca di capelli che va dalla sommità della testa fino a dietro l’orecchio e appuntarla da una parte. Fare la stessa cosa con la ciocca di sinistra.

Step 2. Dividere i capelli anche dalla parte posteriore, selezionare una ciocca dalla sommità della testa, al centro. Legare anche questa con una forcina. Prendere la ciocca di capelli finti e farne una piccola coda. Attorcigliare per bene sulla testa, assicurarla con la retina e fissarla con le forcine.

Step 3. Prendere la ciocca centrale legata e tirarla indietro così da coprire la crocchia finta. Pettinare i capelli e fare in modo che ricoprano perfettamente i capelli finti. Assicurare le punte con le forcine.

Step 4. Sciogliere le due ciocche in precedenza legate ai lati e lasciarle ricadere a incorniciare il viso, da un lato è possibile anche creare un ciuffo. Spruzzare un po’ di lacca per sostenere l’acconciatura e indossate un cerchietto. Nero.

L’acconciatura ovviamente deve essere accompagnata anche da un trucco adeguato, quindi riprendete il vostro eyeliner e andateci pesanti ma con stile.

Downloaded from www.sexydesktop.co.uk

 

 

di Alessia Mariani