Anticellulite da bere: 7 tisane per purificarsi

 

cellulite-rimedi
Combattiamo la cellulite anche in inverno

È il nemico numero 1 delle donne da sempre, è sicuramente l’avversario più difficile da sconfiggere ed è, senza dubbio, un nemico che non dobbiamo MAI dimenticare, sopratutto in inverno, quando l’attenzione sul proprio corpo si abbassa un po’ e rischiamo di rovinare tutti i sacrifici fatti durante l’estate scorsa. Di cosa sto parlando? Della cellulite, ovviamente, e di come continuare a contrastarla anche e sopratutto in inverno quando il freddo, la sedentarietà e cibi più calorici tendono a farla riapparire.

Il modo migliore per farlo in inverno è sicuramente quello di bere tisane drenanti, che siano piacevoli per contrastare i freddi pomeriggi invernali, ma ci aiutino anche a combattere la ritenzione idrica migliorando la circolazione e l’elasticità cutanea.

In generale ottimi per le tisane drenanti sono il tarassaco, la betulla, la gramigna e il finocchio, ma anche la vite rossa, utile per garantire un’ottima azione a supporto della circolazione sanguigna e del benessere delle pareti venose.

La bevanda più semplice è sicuramente il tè verde: ottimo antiossidante e diuretico con proprietà astringenti e dimagranti. Il tè verde inoltre accelera il metabolismo consentendo all’organismo di bruciare calorie e grassi.

Ottima sia come drenante che come anticellulite anche la tisana a base di fucus, ribes, spirea, vite rossa, finocchi, frangula e menta che aiuta ad attivare il metabolismo e a riattivare il microcircolo favorendo il drenaggio dei liquidi in eccesso.

wild flowers, green mint tea and strawberry
Le tisane scaldano e purificano

Velocissima da preparare è invece la tisana al limone (acqua calda messa a bollire per 3 minuti con la buccia di un limone biologico). Grazie alla presenza della Vitamina C, di cui il limone è ricco, la tisana riesce a ossigenare le pareti cellulari calmando le infiammazioni ed eliminando l’inestetismo della buccia d’arancia.

L’infuso di Ginkgo Biloba è invece perfetto per migliorare il flusso sanguigno delle arterie e dei capillari, con una conseguente riduzione dell’accumulo di scorie e ristagno dei liquidi (i famosi cuscinetti sui fianchi).

La tisana di olmaria e sambuco si prepara, invece, mescolando insieme un cucchiaio di spirea olmaria, un cucchiaio di semi di anice e un cucchiaino di sambuco ai quali va aggiunto un bicchiere e mezzo di acqua bollente. Lasciate in infusione per 10 minuti, filtrate per bene e bevete.

Molto interessante è anche la tisana di limone e peperoncino di Cayenne che è un ottimo alleato per sconfiggere la cellulite e dimagrire, perché accelera il metabolismo, ma aiuta anche la circolazione. Mescolate insieme una tazza di acqua fredda, un cucchiaio di peperoncino di Cayenne e due cucchiai di succo di limone appena spremuto che aiuta a depurare e avrete pronta la vostra tisana!

Infine, una bevanda da consumare anche fredda a base di cetrioli che promette di fare miracoli: tagliate un cetriolo e un limone a fettine e metteteli in una brocca d’acqua con 2 cucchiai di zenzero grattugiato e 10 foglie di menta. Lasciate riposare per una notte intera e bevetene due bicchieri ogni mattina. Si tratta di un ottimo disintossicante, utile sia per accelerare il metabolismo che per eliminare la cellulite.

1331454127p4988b1
Le tisane per migliorare il microcircolo

 

di Carlotta Rubaltelli