Ascelle glitterate: l’ultima moda di quest’anno

 

Se non ne abbiamo avuto abbastanza di ascelle tinte e soprattutto super folte, ora c’è una nuova (e sconvolgente) tendenza. Per le feste, sono di moda quelle glitterate.
Noi, italiane, siamo abbastanza fissate con la depilazione: deve essere perfetta e non è ammissibile avere peli incolti che spuntano dalle calze, figuriamoci dalle magliette. È sinonimo di trascuratezza, a volte di mancanza di igiene e sicuramente non è per nulla femminile.

ascelle-glitter-2
Brillantini e stelline

Questa però è una mania tipica nostra, diciamo una caratteristica culturale. Se quindi per alcune società non depilarsi è assolutamente normale, quella tingersi i peli sotto le ascelle si è trasformata una provocazione simpatica.

ascelle-glitter-6
Miley Cyrus mostra le ascelle

Pensiamo a Miley Cyrus e ai suoi selfie (un po’ fuori di testa) in cui mostra i suoi look più improbabili. E soprattutto alza le braccia mostrando delle piccole aiuole in fiore.

ascelle-glitter-10
Solo glitter, nessuna tinta

Un nuovo gruppo di signore (sempre che possano definirsi così) ha deciso di dare un po’ di luce alle ormai classiche tinte pastello. Lo spunto deve essere arrivato dalle barbe glitterate che hanno spopolato a Natale 2015.
Il risultato?
Si sta diffondendo una moda imbarazzante, che ha davvero superato la soglia del buon gusto ed è priva di senso.

glitter
Le donne si stanno lasciando conquistare

Una cosa è vera. Le donne sono vittime, e soprattutto schiave, dell’estetica. Ci sono ragazze che non escono di casa se non sono perfettamente truccate, donne che la mattina si alzano all’alba per farsi vedere dal partner già in ordine. Non è possibile andare avanti così e non è giusto. Quante volte gli uomini si svegliano prima di noi per farsi trovare sbarbati e profumati? Mai.

ascelle-glitter
Un altro esempio di ascelle con glitter

E allora, nonostante non si condivida la scelta di farsi la tinta e aggiungere brillantini sotto le ascelle, dobbiamo ammettere che queste donne hanno fegato: sono padrone del loro corpo e non hanno paura dei giudizi.

di Mariposa