Belle, sane e giovani con la dieta alcalina

 

Mantenersi giovani, belle e in salute è l’obiettivo di molte donne, ma non serve stringere un patto con il diavolo, piuttosto basta stare attenti al PH del nostro corpo.
Avete capito bene: il PH. Dovete sapere che noi nasciamo alcalini e moriamo acidi.
A partire dallo svezzamento, con un’alimentazione sbagliata o ricca di zuccheri e grassi le cellule iniziano a sviluppare un ambiente acido che favorisce lo sviluppo di microrganismi e di conseguenti malattie.

Tavola degli alimenti

Cosa fare per ripristinare il ph verso l’alcalinità?
Prediligere un’alimentazione a basso contenuto di carboidrati, tenendoci alla larga da zuccheri complessi, latte, formaggi, grano, caffé, alcool e alimenti trasformati. Mangiare più verdura a foglia verde, meglio se consumata cruda, legumi, frutta secca e condire con le spezie. Questa dieta, oltre a ridurre le infiammazioni, previene l’invecchiamento e aiuta a mantenere il peso sotto controllo.

Anche Elle MacPherson segue la teoria della dieta alcalina e per controllare lo stato del ph del suo corpo porta con sé un kit per le analisi delle urine.

Certo, forse questo è un po’ troppo, ma perché non provare a cambiare stile di vita?

di Eliana Avolio