Bevete poca acqua? La scarsa idratazione influenza l’umore

 

Bere acqua non fa bene solo alla salute del nostro corpo, non ci permette solo di dimagrire meglio e più velocemente, ma ci consente anche di mantenere un buon livello per quello che riguarda il nostro umore. Secondo un recente studio scientifico dell’Università della California, infatti, ha scoperto che anche una leggera disidratazione può influenzare negativamente il nostro stato d’animo, mentre qualche bicchiere in più può migliorare il nostro umore.

acqua (2)
Bere poca acqua influenza il nostro umore

Lo studio ha scoperto che le persone che bevono 2,5 litri di acqua ogni giorno hanno subito un peggioramento nell’umore quando la quantità di acqua è stata ridotta a un litro. Al contrario, le persone che bevevano meno di un litro al giorno, quando hanno assunto più acqua hanno potuto notare un miglioramento dell’umore.

Chi ha cominciato a bere meno acqua era meno felice, meno calma, con meno emozioni positive e meno ottismo. Le altre persone erano, invece, meno stanche, erano meno confuse. Lo studio ha dunque svelato che assumere poca acqua poteva aumentare l’irritabilità e la negatività delle persone.

Quanto bere? Non esiste una regola precisa: non scendere mai sotto gli 8 bicchieri e farsi aiutare da frutta e verdura idratanti potrebbe essere un ottimo compromesso.

di Redazione