Body builder si inietta olio e medicine nelle braccia

 

Questa è la storia di un body builder brasiliano, ma sarebbe meglio dire che è la storia di una persona problematica che, per assomigliare a un personaggio della Marvel, l’incredibile Hulk, ha pensato bene di iniettarsi nelle braccia un cocktail di olio e medici per aumentarne il volume.
E così è stato.

03_03010133_094743_2328426a
Romario Dos Santos Alves

Romario Dos Santos Alves, body-builder di 25 anni, ha trasformato le sue braccia in due enormi sassi (di 63 cm ciascuna), causandosi però un mucchio di problemi: dapprima ha avvertito un dolore costante e poco dopo è andato incontro ad un’insufficienza renale dovuta alle tossine dell’olio contenuto nel filler iniettato.
Rischiava l’amputazione di entrambe le braccia ma, fortunatamente, i medici hanno trovato delle terapie adatte, a cui l’uomo dovrà ora sottoporsi costantemente, per evitare guai peggiori.

Perché la madre degli idioti è sempre incinta?

di Eliana Avolio