Capelli effetto bagnato, la tendenza dell’estate 2016

 

E’ la tendenza sleek dell’estate 2016, i capelli effetto bagnato rimangono un must stagione dopo stagione.
Un hairstyle che continua a conquistare le passerelle di tutto il mondo, comodo e trendy soprattutto d’estate, perché ci rende libere dal dover asciugare sempre i capelli e soprattutto di averli sempre in ordine e puliti.
Come ricrearlo? Con spume, gel e lacche a effetto bagnato, pettinando i capelli o modellandoli direttamente con le mani. E’ facilissimo e noi oggi vi diamo qualche dritta su come fare per ottenere al meglio dei capelli effetto bagnato, ovviamente prendendo spunto anche dai migliori hairlook di questa stagione.

sleek Collage
Scarlett Johansson e Shailene Woodley

I primi a proporli sono stati gli stilisti alle sfilate (da Marni a Balmain), ma il wet look ora piace anche alle celeb. Scarlett Johansson, per esempio, lo ha scelto di recente sul red carpet per valorizzare il suo pixie cut. Con il pixie cut l’effetto bagnato è perfetto, regala uno stile disinvolto e rock.

gigiollage
Gigi Hadid e Rita Ora

L’effetto bagnato viene bene soprattutto quando i capelli sono puliti perché occorrono alcuni piccoli accorgimenti affinchè i capelli appaiano con un effetto bagnato e non sporchi.

Dopo aver fatto lo shampoo, lasciate qualche traccia di balsamo tra i capelli che fa da base per effettuare il vostro effetto bagnato. Successivamente pettinate bene i capelli e applicate la spuma o il gel come preferite.

efe Collage
Capelli effetto bagnato

Se preferite un effetto bagnato su tutta la lunghezza applicate il prodotto per intero sulla chioma e pettinate bene altrimenti applicatelo solo dove preferite, ad esempio radice o punte. Per separare bene le ciocche, senza appiccicarle e irrigidirle troppo, potete utilizzare la cera, da applicare su tutte le lunghezze, però a capelli asciutti. Infine, rifinite tutto con un buon olio effetto bagnato che vi darà lucentezza e lasciate asciugare naturalmente.

ricciCollage
Capelli ricci effetto bagnato

E se i vostri capelli sono ricci e ribelli? Usate allora uno spray al sale per definire e modellare e sopra un prodotto lucidante.

accon Collage
Acconciature con capelli effetto bagnato

Il bello dei capelli effetto bagnati è che non dovete per forza lasciarli sciolti all’indietro, ma potete realizzare con essi tantissime acconciature, ad esempio una coda di cavallo laterale, o uno chignon da ballerina, da fissare con tante forcine, la treccia, oppure decorare i capelli con un elastico con fiori in 3D, o con qualche fermaglio gioiello per la sera. Che ne dite, vi abbiamo convinte?

Fonti foto: Popsugar.com, harperbazaar.com, vogue.com

di Angelica Giannini