Capelli: impazza la tendenza Pastel Ombré Hair

 

Stanche del solito shatush o del vostro colore di capelli piatto? Voglia di provare qualcosa di decisamente stravagante? La tendenza Pastel Ombré Hair potrebbe fare per voi.
Se siete temerarie e non avreste alcun timore a presentarvi al lavoro o all’università con capelli super colorati, che assomigliano a un cielo dopo la pioggia con tanto di arcobaleno, allora ecco qualche info in più su questo trend che si è diffuso fin dalla scorsa estate direttamente dall’America, con il contributo di un ospite d’eccezione: Luigi Neri, Art Director del prestigioso salon Class.

rainbowhair
Rainbow Hair

Impossibile non restare incollate allo schermo se si digita su Instagram o Pinterest “pastel hair” o “rainbow hair”: chiome dai più disparati colori compaiono davanti agli occhi e un moto di sconosciuto amore si impossesserà di chi le guarda. Perché anche colei che è più legata ai suoi capelli vorrà provare questo trend, per un look… da favola!

“Negli ultimi anni le sfumature si sono accese sempre più spesso di colori pastello, perdendo quell’effetto “stravagante” e diventando prêt-à-porter – ci spiega Luigi Neri – il pastel hair arricchisce le basi chiare conferendo profondità e sfaccettature inedite.”

Mentre la tendenza Rainbow Hair prevede colori molto più accesi e definiti, creando dei contrasti davvero affascinanti, ma non proprio portabili nella vita quotidiana, quella Pastel Hair è una sorta di primo approccio sperimentale per cominciare a vedersi con i capelli colorati senza stravolgere del tutto il proprio hairstyle: si tratta di vere e proprie sfumature di colore abbinabili a tutti i tipi di pelle e capelli.

pastelhair
Pastel Ombré Hair

“Queste nuances ormai main-stream – continua Luigi Neri – sono perfette per pelli molto chiare o dai sottotoni leggeri, vanno comunque sempre utilizzate rispettando la teoria del caldo/freddo: cromie calde sono perfette per sottotoni caldi, tonalità più fredde si sposano perfettamente con sottotoni freddi. Una cura dei capelli ad hoc diviene fondamentale per garantire la migliore resa di questo effetto cromatico”

E’ proprio la cura dei capelli il primo scoglio che molte incontrano e a causa del quale rinunciano a cambiare e scegliere soluzioni alternative per la propria chioma. Ma per ovviare a ciò, come spesso accade quando scoppia una nuova mania in fatto di beauty, molte case cosmetiche si sono rimboccate le maniche per creare prodotti ad hoc per la cura dei capelli pastello o dai colori accesi e stressati dalla “trasformazione”.

l'oreal
I prodotti L’Oréal consigliati dall’esperto

“Un esempio sono lo Shampoo e il Trattamento L’Oréal Serie Expert Vitamino Color – consiglia Neri – perfetti per mantenere nel tempo il pigmento colore all’interno dei capelli e garantire una lucentezza estrema. Questi prodotti sono ideali anche per ottenere un effetto Contouring del viso, donando luce alle aree da alleggerire e rendendo più scure le zone a cui conferire importanza.”

Sono molteplici le tecniche che si stanno sviluppando per rendere il trend Pastel Hair sempre più particolare e unico, tanto affascinante da ammaliare anche le celebrities: Lauren Conrad, Giorgia May Jagger, Katy Perry, Kesha e tante altre hanno voluto provare a dare un tocco di colore alla propria chioma, con risultati sempre sorprendenti e mai scontati.

celebrities
Le celebrities con i capelli pastello o arcobaleno

“Ormai i confini delle sfumature non esistono più – ha concluso Luigi Neri – In Class abbiamo definito una tecnica speciale per creare infiniti flussi di colore, chiamata Flow Colors”.

Class
Shooting Class con tecnica Flow Colors Delight

E voi quale delle due tendenze provereste? La Rainbow Hair o la più soft Pastel Hair?

di Melania Rusciano