Capelli rossi, quale tonalità scegliere in base alla carnagione?

I capelli rossi mi sono sempre piaciuti, ma hanno un problema: bisogna saper scegliere la giusta tonalità in modo da non fare a pugni con il colore della nostra carnagione. Bisogna prendere in considerazione diversi fattori quando si decide di tingersi i capelli di rosso: carnagione, colore delle sopracciglia e anche forma del viso. Questo perché non è detto che quella tonalità rossa che abbiamo visto portare a quell’attrice o quella tizia che ci è appena passata accanto possa stare bene anche a noi, per quanto sia una bella nuance:

1) carnagione chiara: le donne irlandesi ci insegnano che la carnagione chiara con i capelli rossi è spettacolare, soprattutto quando si ha un biondo ramato. Se avete la carnagione chiara va bene anche il castano ramato o il rosso rame, mentre il rosso mogano è praticamente adatto a tutte

Con i capelli rossi valutate anche il colore delle sopracciglia
Con i capelli rossi valutate anche il colore delle sopracciglia

2) carnagione scura: se non scegliete la tonalità giusta, rischiate di non mettere in mostra quello stacco particolare fra chioma e viso che contraddistingue chi ha la carnagione chiara. Se avete la carnagione scura, meglio optare per il rosso tiziano o i capelli rosso fuoco, intensi

3) sopracciglia scure: capelli rossi e sopracciglia scure non vanno proprio d’accordissimo, non creano un effetto elegante, a meno di non riuscire a fare dei bei riflessi

Foto: Wikimedia – Wikimedia

di Laura Seri