Come asciugare i capelli senza phon anche d’inverno

Asciugare i capelli è una di quelle cose che odio: è una noia perdere tutto quel tempo col phon in mano. D’estate si può ovviare andando fuori ed asciugandoli al sole (attenzione solo a proteggerli bene col balsamo e maschere per evitare che si secchino troppo), ma d’inverno? Io ho la cattiva abitudine di lasciarli praticamente umidi anche subito prima di andare a dormire, tutto pur di non stare ad usare il phon, ma in realtà c’è un sistema che ci permette di asciugare i capelli senza usare il phon anche in inverno.

Basta phon, per asciugare i capelli meglio il turbante in microfibra
Basta phon, per asciugare i capelli meglio il turbante in microfibra

Tutto quello che dobbiamo fare è dotarci di un turbante in microfibra. La microfibra, infatti, assorbe molto di più l’umidità rispetto ai normali asciugamani con cui ci facciamo il turbante dopo aver lavato i capelli. Inoltre questi turbanti sono dotati anche di un bottoncino per chiudersi bene e permetterci di fare altre cose in casa mentre i capelli si asciugano da soli.

Questi turbanti in microfibra, acquistabili negli store online o nei negozi specializzati, vanno infilati dall’alto e non dal basso come facciamo di solito con i normali turbanti, dopo aver pettinato i capelli ancora umidi (mai con la spazzola, mi raccomando, sempre e solo con pettini a maglia larga) e questo per evitare strane pieghe.

Il turbante è dotato di una parte più lunga per le lunghezze: dopo aver infilato come se fosse un cappuccio o un casco la parte preposta, si avvolgono le lunghezze con questa parte, la si fa girare intorno alla testa e si arriva fino al bottoncino che chiuderemo.

La brutta notizia è che con questo sistema vi ci vanno almeno un paio d’ore per asciugare del tutto i capelli, molto dipende da quanto sono lunghi e voluminosi. Però risparmiate di stare ore col phon in mano e il fatto di non usare il phon stresserà e danneggerà di meno i capelli.

Foto: FlickrFlickr

di Laura Seri