Come disintossicarsi in primavera

La primavera è ormai iniziata da un po’ e la prova costume è sempre più vicina. La parola d’ordine da oggi in poi, dunque, è detox: è la primavera il momento migliore per poter dire addio alle tossine che stanno rendendo la nostra vita più difficile e per poter abbandonare tutti i chili in eccesso presi durante l’inverno e le diverse feste. Non è impossibile, basta solo seguire uno stile di vita che preveda un po’ di sana disintossicazione.

Innanzitutto, capiamo come mangiamo: no ai cibi raffinati industriali, ai cibi già pronti, agli alimenti ricchi di zucchero, ai dolci confezionati e al junk food. Dovremmo dire arrivederci anche agli alcolici, che non ci fanno bene e di sicuro non sono un toccasana per chi cerca di disintossicarsi. Un po’ di sacrifici verranno sicuramente ripagati in breve tempo.

Per eliminare le tossine, dobbiamo fare molta attenzione a quello che portiamo sulle nostre tavole: scegliete alimenti naturali, stagionali e locali. Mangiate tanti cereali senza glutine, grassi che fanno bene, proteine, verdura e frutta di stagione, preferendo la verdura verde a foglia larga e consumando la frutta lontano dai pasti.

Potete anche optare per tantissimi frullati vegetali, a base di frutta e verdura di stagione, così da avere uno snack sano e leggero, perfetto per dire addio ai chili di troppo, ai liquidi in eccesso, alle tossine, liberando il nostro organismo preparandolo così all’estate.

Ogni giorno dovreste anche mangiare dei semini oleosi, come ad esempio i semi di zucca, di girasole, di sesamo, di lino, perché sono ricchi di acidi grassi essenziali che difendono il nostro organismo.

E ricordatevi di non esagerare con i condimenti: i piatti vanno conditi solo ed esclusivamente con olio extravergine di oliva di qualità a crudo e non esagerate con il sale, anzi, limitate moltissimo le dosi. La cellulite e la salute in generale ringrazieranno!

di Redazione