Come eliminare i punti neri con i rimedi naturali

 

Spesso sono così minuscoli che ci si scorda persino della loro presenza, ma basta avvicinarsi allo specchio per realizzare che non sono mai andati via e sono sempre lì pronti a rovinare il nostro viso liscio e luminoso. I punti neri sono una delle tante piccole seccature che noi donne siamo costrette a sopportare e, nonostante i nostri sforzi, nessun rimedio si dimostra particolarmente efficace e difficilmente riusciamo a liberarcene senza troppi sforzi.
In commercio ci sono molti prodotti utili per combattere questo fastidioso inestetismo, ma, se lo preferite, provate a eliminare i punti neri con i rimedi naturali! Si, perché i punti neri si formano a causa delle cellule morte e del sebo che si accumulano nei pori della pelle e reagiscono con l’ossigeno presente nell’aria, quindi spesso basta esfoliare il viso e pulire i pori per liberarsene con facilità.

Scrub, maschere, bagni di vapore e altri piccoli rimedi naturali possono rivelarsi un vero toccasana nella dura lotta contro i punti neri. Io ho selezionato 6 diversi metodi naturali per liberarsi dei punti neri una volta per tutte, scopriamoli insieme!

n.1 Maschera all’argilla

n5
Una maschera all’argilla per rimuovere i punti neri

Vi avevo già parlato dei benefici dell’argilla ventilata, la finissima polvere dalle grandi proprietà antinfiammatorie utile per trattare una grandissima varietà di disturbi. Se ne avete da parte un piccola quantità, usatela per realizzare una maschera di bellezza: è l’ideale per combattere i punti neri. Vi basterà mescolare due cucchiai di argilla con qualche goccia d’acqua, applicare la maschera sul viso e lasciare agire per 10-15 minuti prima di risciacquare.

n.2 Scrub bicarbonato e limone

n6
Uno scrub al bicarbonato e limone per eliminare i punti neri

Per esfoliare la pelle ed eliminare tutte le cellule morte che potrebbero ostruire i pori favorendo così la comparsa dei punti neri, fate uno scrub mescolando due cucchiai di bicarbonato con un cucchiaino d’acqua e qualche goccia di limone e applicatelo sul viso. Il limone aiuta a ristabilire il ph della pelle, ma se avete la pelle delicata fate molta attenzione, potrebbe risultare un po’ troppo aggressivo.

n.3 Cerotti per punti neri

n3
Cerotti fai da te per rimuovere i punti neri

Per eliminare i punti neri presenti sul naso, usate i cerotti, ma evitate quelli in commercio che spesso contengono ingredienti dannosi. Provate a realizzarli a casa, su YouTube si trovano tantissimi tutorial che spiegano come farli, ne trovate uno anche alla fine di questo articolo.

n.4 Maschera all’albume d’uovo

n4
Una maschera con i bianchi d’uovo per eliminare i punti neri

I bianchi d’uovo nutrono la pelle, restringono i pori e pare che facciano miracoli contro i punti neri! Provate una maschera all’albume d’uovo per vedere se funziona davvero. Tutto quello che dovete fare è separare l’albume dal tuorlo, applicarlo sul viso e poi, dopo aver ripetuto l’operazione un paio di volte, risciacquare.

n.5 Miele caldo

n1
Il miele caldo è un altro rimedio per rimuovere i punti neri

Il miele ha grandi proprietà antibatteriche e antisettiche e può rivelarsi efficace per combattere i punti neri. Scaldate il miele a bagnomaria e, dopo aver controllato che non sia troppo caldo, applicatelo sul viso e lasciatelo seccare. Dopo circa 10 minuti risciacquate il tutto con l’aiuto di un panno bagnato.

n.6 Bagno di vapore

n2
Il bagno di vapore per liberarsi dei punti neri

Il bagno di vapore per il viso è il classico rimedio della nonna che funziona sempre. Dopo aver pulito accuratamente il viso con un tonico o un latte detergente, scaldate l’acqua e portatela a ebollizione. A questo punto non vi resta che esporre il vostro viso al vapore coprendo la vostra testa con un asciugamano.

Foto: ThePitz – Popsugar – PianetaDonna

di Valeria Ricca