Come eliminare l’alito che sa di sigaretta

Fra i tanti problemi che provocano le sigarette, uno dei meno gravi, ma più fastidiosi soprattutto per la vita sociale, è quel persistente odore di fumo che rimane in bocca. Fateci caso: un fumatore ha sempre l’alito che sa di sigaretta, anche quando l’ultima sigaretta fumata risale a qualche ora prima. Non è possibile eliminare del tutto l’odore di sigaretta dalla bocca di una persona che fuma, a meno che non smetta del tutto di fumare, questo sarebbe il rimedio definitivo.

Mastica una gomma per mascherare l'alito da sigaretta
Mastica una gomma per mascherare l’alito da sigaretta

E’ possibile però migliorare la propria igiene orale per cercare di mascherare un po’ di più l’odore di sigaretta. Dopo aver fumato, cercate di lavarvi sempre i denti, usando spazzolino e dentifricio. Sarebbe anche meglio usare anche il filo interdentale e il collutorio: in caso di fumo di sigaretta aiuta subito a mascherare l’alito cattivo. Quando usate lo spazzolino, ricordatevi anche di passarlo sulla lingua, l’odore di fumo rimane anche lì.

Altro rimedio classico sono le gomme da masticare, le caramelle e le mentine: aiutano a mascherare nell’immediato l’alito cattivo da fumo per via del loro aroma e per via del fatto che stimolano la produzione di saliva. Non bisogna solo esagerare: in teoria bisogna mangiare una gomma da masticare dopo ogni sigaretta fumata, ma se fumate 40 sigarette al giorno e mangiate 40 gomme da masticare o 40 mentine, sperimenterete i famosi effetti collaterali lassativi di gomme da masticare e caramelle. Le migliori da usare sono quelle alla menta o alla liquirizia, stessa cosa per il dentifricio.

Se siete a casa, passate sui denti una foglia di salvia: non solo aiuta a sbiancare i denti, ma il suo profumo aiuta a mascherare l’odore di sigaretta.

Qualcuno suggerisce anche di bere un caffè dopo aver fumato in modo che il sapore del caffè nasconda quello del fumo. Io lo sconsiglio perché i due odori si mescolano fra di loro in maniera ancora più spiacevole.

Esistono poi in commercio degli appositi spray per l’alitosi, non bisogna però esagerare e anche qui il rischio è quello che non nasconda l’odore del fumo, ma lo trasformi in modo sgradevole. Fate sempre delle prove per vedere quale prodotto funziona di più.

Foto: By Jim McCluskey from Everett, Washington, United States – team building exercise, CC BY 2.0, Link

di Laura Seri