Come eliminare lo smalto gel

 

Lo smalto gel è sicuramente uno dei prodotti più utilizzati nella cura delle mani da giovani e meno giovani ormai da qualche tempo. Perché è tanto apprezzato? Semplice, riesce a coniugare due cose fondamentali: tenuta e bellezza di una manicure con smalto.
Insomma un’unione che è piaciuta molto alle donne, soprattutto a quelle tanto impegnate da non potersi permettere di risistemarsi le mani ogni due giorni.

Come eliminare lo smalto gel
La moda dello smalto gel ha contagiato tutte, ma se ti venisse voglia di eliminarlo?

Il trattamento con smalto gel permette, attraverso una lampada Uv di ottenere un risultato pari a quello della ricostruzione, sfruttando le proprie unghie. L’applicazione è quindi nel complesso semplice, cosa che non si può dire invece della rimozione. Bisogna fare molta attenzione nel togliere un gel perché potreste ritrovarvi unghie decisamente rivinate.

Cosa vi serve per eliminare lo smalto gel?

1- Solvente specifico per smalto gel.

2- Limetta per unghie non particolarmente dura.

3- Carta stagnola.

4- Cotone idrofilo.

Come eliminare lo smalto gel?

Come eliminare lo smalto gel
Fate molta attenzione nell’eliminare lo smalto gel, altrimenti rovinerete le unghie

Iniziate dall’eliminare lo smalto più esterno limandolo via. Fate attenzione a non  mettere troppa energia perchè potreste fare danni e danneggiare le unghie. Eliminato lo smalto superficiale utilizzate cotone imbevuto nel solvente specifico per smalto gel: mettete il cotone imbevuto sull’unghia e bloccatelo avvolgendolo con la stagnola. Lasciate agire circa un quarto d’ora.

Passato il tempo di posa eliminate stagnola e cotone, eliminate gli ultimi residui di gel magari utilizzando un bastoncino di legno. Lavate bene le mani e concludete il tutto applicando un buon rinforzante alle vostre unghie.

di Agnese.C