Come far durare a lungo l’abbronzatura

 

In estate facciamo di tutto per ottenere una tintarella perfetta: prima di partire per le vacanze ripassiamo le regole d’oro da seguire per avere un’abbronzatura sana e duratura, acquistiamo le creme solari delle marche migliori, cerchiamo di mangiare tutti quei cibi in grado di stimolare la produzione di melanina, ma spesso, al rientro dalle vacanze, l’abbronzatura che abbiamo ottenuto con tanta fatica inizia a svanire nel giro di pochi giorni e noi iniziamo la disperata ricerca di metodi e rimedi efficaci in grado di prolungarla.

Per fortuna, seguendo qualche piccolo accorgimento e usando con frequenza i giusti prodotti doposole, è possibile mantenere questo bel colorito che ci piace tanto fino ad autunno inoltrato!

Ecco 7 cose da fare per far durare a lungo la vostra abbronzatura ed evitare, almeno per il momento, creme autoabbronzanti e fondotinta coprenti. Prendete nota!

Fai uno scrub

Fare uno scrub per uniformare il colorito

Fare uno scrub prima di partire per le vacanze è indispensabile per preparare la pelle prima dell’esposizione al sole, ma è importante ripetere quest’operazione anche al rientro dalle vacanze. Quando l’abbronzatura comincia a scomparire e le fastidiose macchie scure iniziano ad apparire su viso e corpo, fate uno scrub in modo da rendere più uniforme il vostro colorito. Basta mescolare qualche goccia di olio di mandorle con del sale oppure realizzare uno scrub usando semplicemente miele e zucchero.

Bevi molto

two
Bere molto per idratare la pelle

Bere molto è fondamentale per idratare la pelle ed evitare che si secchi. Bere almeno due litri di acqua al giorno è il primo passo per mantenere l’abbronzatura più a lungo e avere una pelle liscia ed elastica.

Idrata la pelle

set doposole
Idratare la pelle con i doposole

Potrà sembrare banale, ma è sempre meglio ricordarlo: idratate la pelle almeno due volte al giorno! Alle solite creme idratanti preferite i doposole che spesso contengono ingredienti come aloe vera, calendula e burro di karité che leniscono la pelle e la idratano a dovere.

Rimanda la ceretta

nn
Rimandare a ceretta per far durare l’abbronzatura più a lungo

La ceretta è la nemica numero uno della tintarella. Per evitare di rimuovere, oltre ai peli, anche la vostra abbronzatura, rimandate la ceretta per un po’ e optate per rasoi o epilatori elettrici.

Indossa vestiti dai tessuti leggeri ed evita i jeans

7
Evitare i jeans per prolungare la tintarella

Aspettate ancora un po’ prima di indossare i vostri amati jeans. I tessuti troppo pesanti “strofinano” la pelle e rischiano di far svanire in fretta la vostra abbronzatura. Finché il meteo lo consente, preferite vestiti larghi e dai tessuti leggeri!

Evita l’aria condizionata

8
Evitare l’aria condizionata che disidrata la pelle

L’aria condizionata tende a seccare e disidratare la pelle e velocizza il processo di desquamazione. Se riuscite a farne a meno, avete maggiori chance di arrivare in autunno con il vostro bel colorito dorato.

Segui una dieta sana

5
Inserire nella dieta alimenti ricchi di vitamina A che stimolano produzione di melanina

Sono molti i cibi che possono aiutarci a far durare più a lungo la nostra abbronzatura. Si tratta principalmente di alimenti ricchi di vitamina A come carote, albicocche, radicchio, peperoni e pomodori che stimolano la produzione di melanina e favoriscono l’abbronzatura. Inseriteli nella vostra dieta!

 

Foto: HonestlyHealthyFood – Popsugar – Iran-Daily – CoralsAndCognacs

di Valeria Ricca