Come fare a bere più acqua d’inverno?

Non è facile d’inverno riuscire a bere tutta l’acqua di cui abbiamo bisogno. Rispetto all’estate si ha meno sete del solito e, ad essere onesti, non è che ti venga voglia di bere l’acqua fredda (anche quella a temperatura ambiente a volte dà fastidio), ma anche d’inverno se non beviamo rischiamo di disidratarci. Ci sono però dei piccoli trucchetti per aiutarci a vere di più durante la giornata. Per esempio nella lista di cose da fare intervalliamo ogni tanto un “Bevi un bicchiere d’acqua” oppure usiamo le apposite applicazioni che ci ricordano di bere l’acqua.

Bevete acqua sotto forma di tisana o tè
Bevete acqua sotto forma di tisana o tè

Possiamo anche mettere la sveglia sul cellulare con il titolo di “Bevi l’acqua”. Oppure possiamo barare: se l’acqua da sola non riusciamo a berla, perché non assumerla sotto forma di tè o tisane? Sono gustose, ci depurano, ci scaldano e ci reidratano anche. L’alternativa è quella di bere il latte di mandorle e cocco, sono ricchi di acqua, ma anche qui non esageriamo.

Visto che d’inverno la pigrizia regna sovrana, teniamo una bottiglia d’acqua vicino al divano, al letto, sulla scrivania… insomma, ovunque siamo. Possiamo anche fare spuntini durante la giornata a base di frutta: è ricca d’acqua, in questo modo cerchiamo di soddisfare almeno in parte il fabbisogno di acqua.

Ricordiamoci di bere anche durante il pasto, anzi, prima e dopo, meglio se non proprio in mezzo al pasto per non rallentare la digestione, senza esagerare troppo.

Ovviamente se mangiamo cibi piccanti, speziati o salati, la sete aumenterà e saremo costretti a bere più acqua, però esagerare con il sale, il peperoncino e le spezie può avere risvolti negativi per la salute.

Foto: Flickr

di Laura Seri