Come funziona la depilazione a luce pulsata e le controindicazioni

La depilazione a luce pulsata, molto simile alla depilazione laser, interviene sui peli del nostro corpo attraverso un fascio di luce molto intenso, che viene indirizzato sulla nostra pelle tramite pulsazioni, grazie alla lampada flash utilizzata in questi strumenti di bellezza. La melanina, il pigmento che colora il pelo, assorbe la luce e la sua temperatura aumenta: il calore passa al bulbo pilifero, che si scioglie. Così addio peli…

La depilazione a luce pulsata è indicata per ogni parte del corpo e per dire addio ai peli: sicuramente una bella notizia per tutte le donne che ogni giorno devono fare i conti con peli che crescono in maniera incontrollata. La depilazione a luce pulsata è più efficace sui peli scuri, proprio perché agisce sulla melanina.

E’ una depilazione che dura più a lungo e che mira, alla lunga, a impedire la ricrescita dei peli: a differenza di cerette, creme depilatorie, epilazione elettrica e rasoi non rimuove solo il pelo, ma agisce in maniera tale che la depilazione possa essere definitiva, anche se non basta di certo un solo intervento di luce pulsata per poter sperare in questo risultato.

E’ una tecnica di depilazione molto efficace e la pelle è liscia per più tempo. Non fa male: durante l’esecuzione possiamo sentire come un pizzicorino o un po’ di bruciore, ma niente di così insopportabile. In base alla zona trattata ci vorranno dalle 5 alle 10 sedute, così come variano i prezzi: di solito si spendono 40 euro per l’inguine e anche 100 euro per le gambe, visto che la zona da trattare è decisamente più ampia.

Prima di iniziare i trattamenti, sarebbe bene parlarne con un medico: per poter fare la depilazione a luce pulsata non bisogna essere abbronzate e tre giorni prima dobbiamo depilarci con il rasoio. Si devono indossare degli occhiali protettivi e prima si deve applicare una crema anestetica. Dopo il trattamento non ci si deve esporre al sole per almeno due settimane, quindi andrebbe fatta in inverno.

Non va assolutamente eseguita se si prendono farmaci come la pillola o gli antibiotici, se si è abbronzati, se si ha la pelle scura, in gravidanza e se nella zona sono presenti ferite, cicatrici, dermatite atopica, eczemi.

 

di Redazione