Come mai è più difficile dimagrire d’inverno?

 

Avete notato come sia più difficile dimagrire d’inverno e non d’estate? Questo è presto spiegato. D’inverno fa freddo, quindi la voglia di uscire per fare una corsa, un giro in bici o anche solo una passeggiata diminuisce e quindi di conseguenza cala anche il livello della nostra attività fisica. Poi col freddo viene più fame, per contrastare i rigori dell’inverno si tende a mangiare di più ed ecco che perdere peso diventa impossibile. Però ci sono delle soluzioni che possiamo mettere in pratica per bruciare calorie anche d’inverno.

Il freddo dell'inverno non invoglia a fare attività fisica
Il freddo dell’inverno non invoglia a fare attività fisica

Come prima cosa togliamo uno strato di coperte dal letto e abbassiamo di un grado la temperatura dei termosifoni in casa: per riscaldarsi il corpo dovrà per forza bruciare più calorie.

Cerchiamo di fare esercizio dove possibile, senza congelarci: usiamo per esempio le scale normali e diciamo addio ad ascensori e scale mobili; per fare le commissioni facciamo passeggiate brevi e veloci; lasciamo a casa la macchina e prendiamo i mezzi pubblici; buttiamo l’immondizia non al primo punto deposito, ma al secondo o al terzo.

Altra cosa da fare riguarda l’alimentazione. D’estate si consuma tanta frutta e verdura, quindi l’organismo ha perso un po’ l’abitudine a consumare carboidrati. Usiamo quindi quelli integrali e la crusca. Se proprio poi non possiamo fare a meno dei dolci, mangiamo la cioccolata fondente.

Continuiamo poi a combattere la ritenzione idrica con tisane drenanti e tè verde.

di Laura Seri