Come mantenere l’abbronzatura in 3 mosse

Come aiutare l’abbronzatura a rimanere bella e splendente? La tintarella è un duro lavoro che è un vero e proprio piacere fare durante il periodo estivo: ci impegniamo, mangiando frutta e verdura arancioni, bevendo acqua, proteggendo la pelle con creme solari ad hoc, esponendoci al sole solo nelle ore più sicure… Ma purtroppo nulla è per sempre, nemmeno l’abbronzatura: il rischio è di perdere il bel colorito in poco tempo, ma anche di avere una pelle disidratata. Come fare per evitare questo fastidio?

Arkopharma ci dà utili consigli per poter avere un’abbronzatura perfetta più a lungo: è bene giocare di anticipo, perché durante l’estate la nostra pelle è sottoposta a uno stress che non potete nemmeno immaginarvi. Prendere degli integratori, ad esempio, può essere utili per proteggere la pelle. Ecco cosa dobbiamo fare:

1. Preparate la pelle dall’interno
Seguite un’alimentazione ricca di carotene, mangiando carote, pomodori, albicocche, e ricca di vitamine, come la vitamina A, magari assumendo integratori alimentari a base di oli vegetali, minerali e vitamine, per aiutare la pigmentazione della pelle. L’assunzione deve iniziare 10 giorni prima dell’esposizione al sole.

2. Preparate la pelle dall’esterno
Tenete la pelle pulita, con scrub naturali anche fatti in casa, per togliere impurità e cellule morte.

3. Nutrite la pelle da dentro e da fuori
Tornate dalle vacanze, idratate la pelle: bevete molta acqua, mangiate frutta e verdura idratanti, utilizzate una buona crema solare ed evitate prodotti acidi. Continuate ad assumere gli integratori per almeno 3 settimane!

Non perdiamo tempo, dunque: cominciamo a preparare la pelle!

di Redazione