Come posizionare il letto per dormire bene

 

Quanti di noi pensano a come posizionare bene il letto nella stanza per dormire meglio? Di solito si pensa a come fare per incastrare i mobili, però dovremmo prestare attenzione anche ad alcuni studi che ci dicono che posizionare correttamente il letto nella stanza ci aiuta a dormire bene. Lo dice anche il Feng Shui: per riposare al meglio la testata del letto deve essere rivolta a nord (e infatti io ce l’ho sempre avuta rivolta ad est, ma mi sarebbe comunque stato impossibile collocare il letto in direzione nord-sud, la stanza in quel verso è troppo stretta).

Il letto sarà collocato nel posto giusto?
Il letto sarà collocato nel posto giusto?

Il Feng Shui ci spiega che dormire con la testa a nord aiuta a scaricare i campi elettromagnetici e quindi ci concede un sonno più riposante.

Se mettete il letto a sud, otterrete maggiore energia per affrontare la giornata, mentre se avete bisogno di concentrazione dovete mettere la testata in direzione sud-ovest. Per la creatività, invece, meglio il sud-est.

Il letto ad est favorisce il risveglio in quanto il sole sorge ad est (ecco, nel mio caso perdo anche questo vantaggio perché dietro la testata ho la porta di ingresso della stanza, la finestra ce l’ho di fronte), mentre il letto a ovest rilassa e favorisce chi soffre di insonnia. D’accordo, ho capito, ho sbagliato tutto nel posizionare il letto.

di Laura Seri